Cronaca
ultimi aggiornamenti

Coronavirus in Italia, 27 i contagiati. C'è una seconda vittima. Ecco cosa sapere

In Veneto il primo morto in Italia per il virus.

Coronavirus in Italia, 27 i contagiati. C'è una seconda vittima. Ecco cosa sapere
Cronaca Como città, 22 Febbraio 2020 ore 09:26

Coronavirus, due vittime anche in Italia. Sale il numero dei contagiati, uno anche a Cremona.

Coronavirus: 27 contagiati in Italia, un morto

Ieri, 21 febbraio 2020, è stata la giornata zero per l'epidemia in Italia. Dopo l'annuncio del primo caso confermato - il 38enne del Lodigiano - il numero degli infetti è salito rapidamente. Nella conferenza stampa di ieri sera il Ministro della Salute Roberto Speranza e il Governatore della Lombardia Attilio Fontana hanno confermato 14 casi accertati in Lombardia e 2 in Veneto.

Le notizie al risveglio questa mattina, sabato 22 febbraio, non sono positive. E' stato infatti annunciato il primo morto per l'infezione da Coronavirus nel nostro Paese. Uno dei due pazienti veneti non ce l'ha fatta. Si tratta di Adriano Trevisan, 78 anni. Ricoverato nell’ospedale di Schiavonia (Padova) da 15 giorni era stato giudicato in gravi condizioni. Contagiato anche un suo compaesano di 67 anni.

Nel frattempo è salito a 19 il numero dei contagiati nel nostro Paese, 16 confermati in Lombardia. Primo caso accertato anche a Cremona. Si tratta di un paziente ricoverato da qualche giorno nell'ospedale Civile di Cremona.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

AGGIORNAMENTO ORE 10.30. C'è una seconda vittima italiana del contagio. A riportarlo questa mattina è l'Ansa. Si tratterebbe di una donna. QUI I DETTAGLI

AGGIORNAMENTO ORE 11.15. Il numero dei contagiati continua a salire: al momento sarebbero 27. Ulteriori aggiornamenti alle 12.30 dopo la conferenza stampa indetta da Regione Lombardia.

Le precauzioni per combattere il contagio

Regione Lombardia e la nostra Asst Lariana hanno condiviso attraverso i propri profili social alcuni consigli in pillole per informare la popolazione. Purtroppo si conosce ancora troppo poco il Coronavirus, ma ecco le informazioni da conoscere.

Seguici sui nostri canali
Necrologie