Cronaca
le ultime

Calano i contagi in Lombardia, nel Comasco 62 in più DIRETTA VIDEO

Sempre altalenanti i numeri nel Comasco (sabato +154, domenica + 49).

Cronaca Como città, 20 Aprile 2020 ore 17:16

Il trend regionale sembra in miglioramento, con una minor pressione sugli ospedali, anche per quanto riguarda le terapie intensive. Numeri altalenanti negli ultimi giorni nel Comasco, bene ieri (+43), mentre boom di casi sabato (154). Vediamo la situazione di oggi.

Coronavirus in Lombardia: gli aggiornamenti da Regione

L'assessore regionale al Bilancio, Davide Caparini, aggiorna sulla situazione. "Stiamo vedendo i risultati dell’impegno dei lombardi. Abbiamo imparato che comportamenti individuali sono decisivi nella lotta al coronavirus. Importante che tutti continuino a comportarsi secondo le indicazioni date dalle autorità sanitarie. La riapertura, graduale, sarà all’insegna della salute pubblica, della salvaguardia nostra e del prossimo, secondo le quattro D: Digitalizzazione, Distanziamento, Dispositivi e Diagnosi", ha spiegato.

I numeri

Di seguito i dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti:

- i casi positivi sono: 66.971 (+735)
ieri: 66.236 (+855)
l'altro ieri: 65.381 (+1.246)

- i decessi: 12.376 (163)
ieri: 12.213 (+163)
l'altro ieri: 12.050 (+199)

- in terapia intensiva: 901 (-21)
ieri: 922 (-25)
l'altro ieri: 947 (-24)

- i ricoverati non in terapia intensiva: 10.138 (-204)
ieri: 10.342 (+300)
l'altro ieri: 10.042 (-585)

- i tamponi effettuati: 270.486 (+6.631)
ieri: 264.155 (+8.824)
l'altro ieri: 255.331 (+11.818)

I casi per provincia

BG: 10.738 (+49)
ieri: 10.689 (+60)
l'altro ieri: 10.629 (+39)

BS: 12.004 (+58)
ieri: 11.946 (+188)
l'altro ieri: 11.758 (+191)

CO: 2.550 (+62)
ieri: 2.488 (+49)
l'altro ieri: 2.439 (+154)

CR: 5.491 (+74)
ieri: 5.417 (+10)
l'altro ieri: 5.407 (+94)

LC: 2.080 (+8)
ieri: 2.072 (+42)
l'altro ieri: 2.030 (+25)

LO: 2.740 (+16)
ieri: 2.724 (+10)
l'altro ieri: 2.714 (+36)

MB: 4.157 (+59)
ieri: 4.098 (+56)
l'altro ieri: 4.042 (+67)

MI: 16.112 (+287) di cui 6.709 (+160) a Milano citta'
ieri: 15.825 (+279) di cui 6.549 (+128) a Milano citta'
l'altro ieri: 15.546 (+269) di cui 6.421 (+95) a Milano citta'

MN: 2.913 (+8)
ieri: 2.905 (+42)
l'altro ieri: 2.863 (+115)

PV: 3.641 (+59)
ieri: 3.582 (+46)
l'altro ieri: 3.536 (+88)

SO: 960 (+4)
ieri: 956 (+19)
l'altro ieri: 937 (+71)

VA: 2.196 (+38)
ieri: 2.158 (+52)
l'altro ieri: 2.106 (+85)

e 1.389 in corso di verifica.

 

Caparini ha ricordato il piano di investimenti straordinari da 3 miliardi messo a punto dalla Giunta regionale.

“Il piano farà ripartire l’economia attraverso le opere pubbliche: abbiamo bisogno per ripartire di infrastrutturare la sanità, la nostra Regione, di ammodernare la nostra comunità. Da subito, risorse vere per far partire i cantieri oltre a un riconoscimento concreto a tutti i nostri medici e infermieri: per questo raddoppieremo i 41 milioni di euro di bonus stanziati dal Governo con altri 82 milioni. E in più, c’è l’assunzione tra le fila della sanità lombarda per chi vorrà al termine dell’emergenza. Dieci milioni per tutti coloro che hanno deciso di convertire la propria produzione per aiutare chi è in prima linea e tutti quei presidi necessari alla loro sicurezza. Una parte importante di investimenti andrà attivato da Province ed enti locali".

"Fino al vaccino servirà adeguare il nostri comportamenti"

"Sono i tecnici a definire i perimetri entro cui potremo muoverci. Evidente che il faro è quello della salute pubblica. Nella nostra vita ci saranno comunque delle precauzioni da adottare da qui a quando sarà pronto un vaccino. Un periodo molto lungo. Serve essere chiari nel dire che fino al vaccino dovremo adeguare i nostri comportamenti come abbiamo già dimostrato di saper fare. L’isolamento è stata la mossa necessaria nel momento in cui c’è stata la diffusione del virus e andava controllato il grande impatto dell’epidemia. Ora abbiamo imparato a proteggerci, abbiamo capito che possiamo comunque andare al lavoro. Con l’esperienza maturata in questo periodo potremo affrontare una nuova era, quella della nuova normalità".

https://www.facebook.com/LombardiaNotizieOnline/videos/695480434600278/

Necrologie