Cronaca
gli aggiornamenti

Coronavirus nel Comasco, la situazione: decessi a Turate, Albavilla e Olgiate, un guarito a Cermenate

Gli aggiornamenti Comune per Comune.

Coronavirus nel Comasco, la situazione: decessi a Turate, Albavilla e Olgiate, un guarito a Cermenate
Cronaca Erba, 20 Aprile 2020 ore 10:14

Numeri altalenanti nella fotografia giornaliera che viene comunicata da Regione Lombardia. Ieri, domenica 19 aprile 2020, i casi registrati nel Comasco erano 49, sabato invece erano arrivati a 154. In generale il trend regionale sembra in miglioramento, con una minor pressione sugli ospedali, anche per quanto riguarda le terapie intensive. Seguiamo la situazione dei contagi nella nostra Provincia per la giornata di oggi, lunedì 20 aprile.

Coronavirus nel Comasco, la situazione

Nelle città. A Cantù l'ultimo aggiornamento parla di 103 persone che hanno contratto il covid-19, 22 decedute e 2 guarite. Per quanto riguarda Mariano Comense risultano 91 positivi, 15 persone venute a mancare e sette guarite. Da 37, scendono a 30 le persone in quarantena. A Erba invece dal 18 aprile 2020 risultano 141 positivi, 20 decessi, 20 persone in quarantena e 4 guariti.

Per quanto riguarda Canzo segnaliamo 5 positivi in più, tutti relativi alla Rsa Croce di Malta. In totale si arriva quindi a 26 contagi. Un caso in più invece a Eupilio, che arriva a 17. A Ponte Lambro invece si passa da 9 a 10, registrando un +1. Ad Alserio è stato segnalato un nuovo caso di positività: i contagiati salgono a 4. Di questi 2 persone sono ricoverate mentre le altre 2 persone positive al Covid-19 sono in quarantena presso la propria abitazione. A Tavernerio un nuovo contagio: il bilancio è di 19 persone positive, tre guariti e due deceduti. Si aggrava il bilancio dei contagi anche ad Albavilla: sono 28 i casi attualmente positivi al Covid-19 e si è verificato un altro decesso. 7 sono le persone ricoverate presso strutture sanitarie, 16 in isolamento domiciliare, 5 i deceduti.
Un altro cittadino è guarito, quindi per ora 2 in totale.

Ad Arosio il numero delle persone posistive è salito a 68. Il dato è comprensivo anche dei contagi rilevati tra gli ospiti della Fondazione Anna Borletti e della Rsa Nidasio Galetti. Una persona è in quarantena e un'altra risulta ufficialmente guarita dal covid. Restano cinque i decessi. A Cermenate si registra un guarito tra le persone che erano ospedale, altre sei invece rimangono ricoverate. "Le loro condizioni sono stabili e in via di miglioramento. Forza ragazzi, voglio vedervi a casa", ha detto il sindaco, Luciano Pizzutto.

A Olgiate Comasco invece purtroppo c'è da segnalare un decesso, il secondo. Il numero dei contagi sale a 23. (QUI TUTTI I DETTAGLI).

Brutte notizie anche da Turate. "Con immensa tristezza comunichiamo che il nostro concittadino, ricoverato per Covid, non ce l'ha fatta a vincere la battaglia contro questo maledetto nemico invisibile. A nome di tutti i Turatesi, dei rappresentanti della maggioranza e dell'opposizione, esprimiamo la nostra vicinanza ai familiari". Queste le parole che si leggono sulla pagina Facebook del Comune. E così salgono a tre le vittime turatesi del Coronavirus, dopo i pensionati di 69 e 74 anni deceduti nelle scorse settimane. Sono invece 39, compresi i tre cittadini defunti e i due fortunatamente guariti, i casi di positività registrati in paese dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

In Alta Valle Intelvi si registrano altri sei nuovi casi positività. Due di questi risultano ricoverati in struttura e quattro in isolamento domiciliare. A Menaggio invece positiva ma asintomatica un'altra persona. I casi registrati sul territorio attualmente sono 12. Buona notizia: c'è il quarto guarito, negativo a due tamponi consecutivi.

 

Necrologie