Cronaca
i dati

Coronavirus, la situazione nel Comasco: salgono i decessi a Erba, 15 morti a Cantù, primi due casi a Laglio

L'aggiornamento quotidiano sui pazienti affetti da Covid-19 in provincia di Como.

Coronavirus, la situazione nel Comasco: salgono i decessi a Erba, 15 morti a Cantù, primi due casi a Laglio
Cronaca Como città, 14 Aprile 2020 ore 10:15

Ci siamo lasciati alle spalle feste molto dure, per tanti in solitudine, lontani dai propri cari. Non abbiamo invece ancora detto addio, purtroppo, al coronavirus che almeno per il momento ci terrà in casa fino al 3 maggio. La curva dei contagi infatti in Regione Lombardia si è stabilizzata ma non scende così rapidamente come vorremmo. L'aggiornamento di ieri, 13 aprile 2020, dell'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera infatti ci parla di 60314 contagi, con un + 1262 nella sola giornata di Pasquetta. Per quel che riguarda la provincia di Como è stata sfondata quota 2015 positivi, con un + 91. Vediamo quindi la situazione Comune per Comune.

Coronavirus, la situazione nel Comasco

A Mariano Comense restano 68 i contagi, di cui purtroppo 13 deceduti; scendono a 30 le persone in quarantena, ieri erano 35, 3 invece i guariti. Drastico picco invece a Erba dove l'ultimo aggiornamento (13 aprile 2020) fa scendere di due unità i contagi (da 107 a 105). Salgono invece a 17 i deceduti (l'11 aprile erano 14), 15 le persone in quarantena e 3 i guariti. A Cantù nuovo aggiornamento del Comune: sono 95 cittadini infetti da virus Covid-19 (erano 76), 15 persone decedute a seguito dell’infezione. A Olgiate Comasco (ultimo aggiornamento 10 aprile) i contagi sono 15.

A Fino Mornasco sono stabili i contagi, ancora 34, di cui 6 decessi. A Casnate con Bernate purtroppo aumentano i decessi; l'ultimo aggiornamento sui contagi parlava di 20 persone, ma purtroppo nelle festività ci sono stati due morti che portano il totale da inizio emergenza a 7. A Bregnano sono 14 i casi di positività a coronavirus e ci sono stati 2 nuovi decessi. Cadorago segnala 16 positivi, di cui 3 deceduti e 2 guariti. A Grandate 8 positivi e 2 morti. A Cucciago 6 positivi, 1 decesso.

A Figino Serenza i positivi salgono a 12 mentre resta a 4 il numero dei decessi. A Carugo i contagi sono 14, di cui 3 decessi. A Novedrate 2 casi, a Cabiate l'ultimo aggiornamento parla di 14 casi e 1 decesso. Ad Arosio drastico aumento, da 15 a 34 casi in quanto sono risultati positivi molti pazienti nelle Rsa Fondazione Anna Borletti ed Rsa Istituto Galetti: i decessi finora in paese sono stati 4. A Capiago Intimiano  l'ultimo aggiornamento parlava di 11 casi e 1 decesso.

Nell'erbese

A Tavernerio sono saliti a 21 i contagi da Covid-19, 2 i deceduti, 1 guarito. A Inverigo i contagi sono saliti a 38 e c'è stato un nuovo decesso. Ad Albese con Cassano una delle situazioni più critiche. Sono 108 casi all'interno della Rsa Villa San Benedetto Menni: sono 6 le persone decedute, 6 si stanno curando a domicilio, 3 sono ricoverate in strutture ospedaliere e 93 sono all'interno di Villa S. Benedetto. Anche nella struttura Ida Parravicini di Persia, sempre ad Albese, sono stati segnalati 3 dipendenti positivi e 7 contagi tra i degenti.  I contagiati crescono anche ad Albavilla: i casi accertati salgono a 25, con purtroppo un altro decesso di una persona anziana. "Una parte dei malati sono a casa in sorveglianza attiva mentre altri sono in ospedale. Per la precisione 9 sono le persone ricoverate presso strutture sanitarie, 12 in isolamento domiciliare, 4 i deceduti e 1 guarita", ha fatto sapere il sindaco.

Nell'olgiatese

A Bizzarone i contagiati sono diventati 3 e c'è il primo decesso.

Sul lago

A Cernobbio si confermano 16 casi di positività a tampone. Anche a Menaggio situazione invariata: 11 positività, di cui 8 attive. A Tremezzina nessuna variazione nei numeri da qualche giorno: i contagi restano stabili a 32. A Gravedona e Uniti restano 35 i contagi di cui 5 decessi, 13 ricoverati in struttura ospedaliera e 17 in isolamento a domicilio. A Bellagio purtroppo i casi aumentano: sono 23 le positività di cui 6 all'interno della Rsa Gredo De Vecchi. Restano 5 i decessi in paese. A Porlezza un nuovo caso di contagio quindi i positivi salgono a 14; c'è stato inoltre un nuovo decesso.

Primi due casi registrati nella finora "isola felice" di Laglio. Il sindaco Roberto Pozzi spiega: "Uno è asintomatico in quarantena domiciliare e l’altro è ricoverato presso una struttura sanitaria, al quale vanno in nostri più sinceri auguri per una pronta guarigione".

Articolo in aggiornamento

Credit Foto: Ordine Ospedaliero Fatebenefratelli - PLV

Necrologie