le parole del sindaco

Figino Serenza è finalmente Covid free: 20 guariti ma ha pianto 4 cittadini

Moscatelli: "Il primo caso il 13 marzo, poi si sono vissuti periodi tremendi che tutti noi ci ricorderemo per sempre".

Figino Serenza è finalmente Covid free: 20 guariti ma ha pianto 4 cittadini
Canturino, 26 Giugno 2020 ore 09:56

Figino Serenza è finalmente Covid free: 20 guariti ma ha pianto 4 cittadini.

Figino Serenza è finalmente Covid free

Ad annunciarlo questa mattina, venerdì 26 giugno 2020, è il primo cittadino, Roberto Moscatelli: “Era il 13 marzo, il giorno che venne riscontrato il primo caso di coronavirus a Figino Serenza, da lì in poi si sono vissuti periodi tremendi che tutti noi ci ricorderemo per sempre. Aumentava repentinamente il numero delle persone positive al COVID-19 in tutta la Lombardia e di conseguenza anche la nostra comunità vedeva salire il numero dei positivi e purtroppo il 24 marzo registravamo anche il primo decesso”.

“Nel mese di aprile venne raggiunto per noi il picco delle persone positive, e fummo costretti ad accompagnare 4 nostri concittadini alla casa del Padre, in un clima ancora del tutto surreale – ha ricordato commosso Moscatelli – Il mese di maggio vedeva ancora salire il numero dei positivi, che raggiunse quota 24, si stabilizzò invece il numero dei decessi ed iniziavamo a vedere i primi risultati incoraggianti sul fronte delle guarigioni”.

“Siamo oggi ad annunciare invece che tutti i nostri concittadini risultati positivi al COVID-19 sono finalmente guariti e ci auguriamo vivamente che questo tremendo virus stia sempre più alla larga dalla nostra comunità – ha concluso il sindaco – Un pensiero alle famiglie delle persone defunte e alle tante famiglie che sono rimaste coinvolte da questa maledetta pandemia. Ora guardiamo al futuro con cauto ottimismo, continuando a rispettare le regole a cui noi tutti siamo chiamati ad adempiere sperando vivamente che questo virus vada presto a scomparire”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia