Cronaca
Risvolto positivo

Investiti in tandem, il papà del campione ipovedente si è svegliato dal coma

Le parole più belle sono arrivate dopo giorni di grande preoccupazione.

Investiti in tandem, il papà del campione ipovedente si è svegliato dal coma
Cronaca Erba, 17 Luglio 2021 ore 13:56

Stefano Meroni, il 33enne campione di ciclismo paralimpico, ipovedente, ha voluto darci la bella notizia.

Investiti in tandem, il papà del campione ipovedente si è svegliato dal coma

Le parole più belle sono arrivate dopo giorni di grande preoccupazione. Giovedì 1 luglio Stefano e il papà, Carlo Meroni, 64 anni, erano in sella al loro tandem. Una giornata come tante per i luraghesi, che spesso si allenano insieme. I due stavano percorrendo la strada Provinciale a Bellano. Intorno alle 11 il terribile schianto: pare che un’automobile abbia svoltato per imboccare la Provinciale per la Valsassina e abbia travolto il tandem. Per Stefano una frattura di un dito e di una scapola, mentre per papà Carlo la situazione era più grave. Stabilizzato e intubato, è stato trasportato con l'elisoccorso a Varese, dove è rimasto in coma per diversi giorni.

Oggi, sabato 17 luglio, 2021, finalmente l'aggiornamento che fa tirare un sospiro di sollievo. "Papà - ha voluto informarci Stefano - si è svegliato. Tutto sommato sta bene, ci sono delle buone prospettive di recupero". Finalmente il risvolto positivo tanto sperato, con tutta la comunità che si era stretta intorno alla famiglia.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie