Olgiate Comasco

Mascherina sbocciata tra la vegetazione

Resta valido l'appello alla collaborazione per difendere l'ambiente dall'inciviltà.

Mascherina sbocciata tra la vegetazione
Olgiate, 06 Settembre 2020 ore 09:24

Mascherina sbocciata tra la vegetazione, appesa ai rami di una pianta: è l’ultima delle immagini che focalizza il problema esternato nelle scorse settimane da Renato Spina, ex assessore, a Olgiate Comasco.

Mascherina abbandonata, una scena che si ripete

Succede un po’ ovunque: l’utilizzo dei dispositivi di protezione contro la diffusione del contagio da coronavirus ha modificato anche la tipologia di rifiuti che si trovano abbandonati a terra. E proprio a Olgiate Comasco un campanello d’allarme era stato lanciato da Spina. Lo stesso aveva auspicato collaborazione, invitando chi passeggia o corre tra strade e sentieri olgiatesi a fare la propria parte: raccogliere rifiuti, con particolare attenzione alle mascherine. La conferma alla maleducazione – quando va bene disattenzione – di chi abbandona i dispositivi arriva proprio su uno dei sentieri più battuti dai podisti olgiatesi. Nei pressi di via Cappelletta, infatti, sui rami di una pianta è spuntata proprio una mascherina.

L’appello a mantenere puliti sentieri e strade

Resta valido, quindi, l’invito a monitorare sentieri e strade e, nel limite del possibile, rimboccarsi le maniche per cancellare le “tracce” lasciate da chi sporca il territorio con la propria inciviltà.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia