l'allerta

Misure di sicurezza anti Covid: Como intensifica i controlli

Per i trasgressori è prevista una sanzione da 400 a 3.000 euro.

Misure di sicurezza anti Covid: Como intensifica i controlli
Como città, 22 Agosto 2020 ore 10:31

I contagi negli ultimi giorni sono in aumento. A Carimate due minori sono stati colpiti dal Covid, in generale l’attenzione è alta soprattutto per chi rientra dall’estero. Da ieri, venerdì 22 agosto 2020, a Como la Polizia locale insieme alle Forze dell’ordine ha intensificato i controlli relativi al rispetto delle nuove disposizioni governative in materia di contenimento dei contagi. L’attenzione è rivolta soprattutto alle strade e alle piazze dove è più probabile il formarsi di assembramenti (centro città, lungolago, viale Geno, area mercatale…).

Misure di sicurezza anti Covid: Como intensifica i controlli

Il Comune sottolinea l’obbligo di indossare la mascherina in tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico. Dal 17 agosto è obbligatorio indossare la mascherina dalle ore 18 alle ore 6 anche all’aperto nelle pertinenze dei locali e nelle strade o nelle piazze con caratteristiche che rendono più facile la formazione di assembramenti anche occasionali e/o spontanei. Le nuove misure di sicurezza inoltre prevedono l’obbligo di indossare la mascherina in qualunque momento della giornata in aree affollate (vie del centro storico, piazze, lungolago, punti di interesse). Per i trasgressori è prevista una sanzione da 400 a 3.000 euro.

“Invitiamo tutti a mantenere un comportamento responsabile – spiega l’assessore alla Polizia locale e alla Sicurezza Elena Negretti – e a osservare le nuove misure di sicurezza che mirano a limitare la diffusione del coronavirus, ricordando che le scelte di ciascuno incidono direttamente sulla propria salute e su quelli gli altri”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia