punti di vista

Neve a Como, disagi sulle strade: quella mattinata di passione che nel 2020 proprio non ti aspetti FOTO

Strade ghiacciate senza che all'orizzonte si vedesse uno spazzaneve: code sulle principali arterie.

Neve a Como, disagi sulle strade: quella mattinata di passione che nel 2020 proprio non ti aspetti FOTO
Cronaca Como città, 04 Dicembre 2020 ore 12:51

Neve a Como, disagi sulle strade: quella mattinata di passione che nel 2020 proprio non ti aspetti.

Neve a Como, disagi sulle strade

Neve ampiamente annunciata sulla provincia di Como questa mattina, venerdì 4 dicembre 2020. Dopo la prima spruzzata di due giorni fa, oggi i fiocchi sono arrivati copiosi e al risveglio i tetti erano già imbiancati. Così, dato che non si trattava di una nevicata improvvisa ma la si aspettava già da qualche giorno, era plausibile pensare che le amministrazioni – comunali e provinciale – fossero corse ai ripari per permettere ai comaschi questa mattina di muoversi liberamente. Anche se in tempo di Covid questa parola porta con sé sempre molte restrizioni. Insomma bisognava andare a scuola e al lavoro, seppur in misura minore rispetto a un dicembre normale.

E meno male che questa mattina c’erano lo smart working e la didattica a distanza perché altrimenti davvero non vogliamo immaginare cosa avremmo trovato per le strade. Ah, giusto, le strade quelle che in vista di una nevicata vanno salate e che quando i fiocchi scendono vanno spalate. Perché altrimenti, beh, il traffico seppur ridotto per la normativa anticovid, si blocca.

Inutile dirlo, stamattina le strade erano un disastro. Ghiacciate e ricoperte di neve. Tutte. Arterie principali comprese. Perché possiamo chiudere un occhio se, nel pieno della nevicata, lo spazzaneve non passa nell’ultima delle viuzze del borgo ma – forse – le provinciali andrebbero spazzate per permettere alle persone di arrivare in sicurezza e per tempo ai propri appuntamenti.

Poco male. Qualcuno si è bloccato sulle salite, qualcun altro in fondo a un sottopasso. Poi c’è quello che ha preso con un po’ troppa foga la rotonda e per un attimo ha creduto di essere al palaghiaccio di Casate. Consoliamoci, a mezzogiorno la neve ha cominciato a tramutarsi in pioggia che laverà via i disagi. Ed ecco spuntare per pranzo uno spazzaneve. Due consigli veloci da una profana: questa sera due granelli di sale buttateli e datela una spalata ai marciapiedi.

PS per gli automobilisti. L’anno domini è sempre il 2020. Se non avete (ancora) cambiato le gomme con quelle invernali e non sapete montare le catene, meglio lasciare l’auto in garage e prendere il treno.

9 foto Sfoglia la gallery

Stephanie Barone

Neve nell’Olgiatese disagi agli ingressi delle scuole. Albero caduto a San Fermo FOTO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità