Menu
Cerca
il documento

Ordinanza contro gli assembramenti a Como nel weekend: girone pedonale, diga chiusa e viale Geno senza auto

In centro e sul lungolago si potrà circolare a senso unico a piedi.

Ordinanza contro gli assembramenti a Como nel weekend: girone pedonale, diga chiusa e viale Geno senza auto
Cronaca Como città, 26 Febbraio 2021 ore 13:47

Per evitare il formarsi di assembramenti e, più in generale, per scongiurare ogni occasione di possibile contagio data l’attrattività della città nel fine settimana, il sindaco Mario Landriscina ha firmato un’ordinanza contingibile e urgente con alcuni provvedimenti in seguito alla riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Ordinanza contro gli assembramenti a Como nel weekend

Dalle ore 14.00 alle ore 20.00 di sabato 27 e domenica 28 febbraio sono previsti:

–  la creazione di sensi unici pedonali nelle vie del centro storico più esposte al problema in ragione della maggior frequentazione e della limitata larghezza e nell’area verde attrezzata fronte piazza Cavour.

Nello specifico, lungo il percorso a quadrilatero composto da via Vittorio Emanuele II (tratto da via Indipendenza a piazza Duomo), via Cinque Giornate (tratto da piazza Duomo a via Boldoni), via Luini (tratto da via Boldoni a via Indipendenza) e via Indipendenza (tratto da via Luini a via Vittorio Emanuele) i pedoni dovranno circolare unicamente in senso antiorario (è fatto divieto di circolare in senso contrario). Nelle medesime strade è vietata la circolazione di tutte le categorie di veicoli, nonché l’utilizzo di acceleratori di andatura (monopattini), fatta eccezione per i veicoli a servizio delle persone disabili muniti di apposito contrassegno. I veicoli a motore autorizzati ad accedere ai parcheggi privati insistenti nell’area indicata potranno accedere e sostare nell’area alberata di piazza Roma.

Nell’area verde attrezzata fronte piazza Cavour i pedoni dovranno circolare unicamente in senso antiorario (è fatto divieto di circolare in senso contrario).

– la chiusura degli accessi alla diga foranea;

–  in viale Geno e Lungo Lario Trieste (da piazza Matteotti a piazza del Gasperi), per la sola giornata di domenica, sarà vietata la circolazione a tutte le categorie di veicoli, eccetto quelli dei residenti e dei titolari di posti auto. Sarà vietato anche l’utilizzo di acceleratori di andatura, fatta eccezione per i veicoli a servizio delle persone disabili muniti di apposito contrassegno, nonché dei residenti e dei titolari di posto auto CSU.

In caso di mancata ottemperanza agli obblighi contenuti nell’ordinanza, ai sensi dell’art. 4 comma 1 del D.L. 25 marzo 2020 n. 19 sarà applicata la sanzione amministrativa da € 400,00 ad € 3.000,00.

In aggiunta a queste disposizioni, si precisa che verranno mantenuti i provvedimenti di coordinamento con le altre forze di Polizia per il presidio di piazza Volta e la repressione di comportamenti illeciti sia dei cittadini che degli esercenti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli