il racconto

Positivo al Covid l’assessore canturino Matteo Ferrari: “Sono stato attento ma non è bastato, uscite il meno possibile”

Dolori muscolari, febbre e l'esito che ha confermato il Covid.

Positivo al Covid l’assessore canturino Matteo Ferrari: “Sono stato attento ma non è bastato, uscite il meno possibile”
Canturino, 31 Ottobre 2020 ore 10:58

I primi sintomi, il malessere e poi la conferma: positivo al coronavirus. E’ successo a Matteo Ferrari, assessore a Patrimonio, Mobilità, Personale, Reperimento Fondi Pubblici del Comune di Cantù.

Positivo al Covid anche l’assessore canturino Matteo Ferrari

Dolori muscolari, la febbre e subito ha capito che c’era qualcosa che non andava, che c’era qualcosa di diverso rispetto a una classica influenza. “Ho chiamato il mio medico e gli ho spiegato la situazione – racconta l’assessore – Mi ha prescritto il tampone che mi ha confermato di essere positivo. Solo per qualche giorno ho avuto il fiato corto ma nel mio caso il sintomo peggiore sono stati i dolori muscolari. Ora però va meglio perché il mio medico di base mi ha subito prescritto una terapia: cortisone, antibiotico e tachipirina”.

Non si è fatto però un’idea di come abbia contratto il virus. “Assolutamente no, sono sempre stato molto attento – spiega Ferrari – E tutte le persone con cui collaboro sono risultate negative. Tracciarlo è davvero difficile. Per questo dico alle persone di prestare la massima attenzione e di uscire di casa solo per necessità. Le strutture sanitarie sono in difficoltà e i positivi sono in continuo aumento”.

Conclude il canturino: “A marzo conoscevo davvero poche persone risultate positive. Oggi invece, dopo aver annunciato di aver contratto il virus, mi hanno scritto e chiamato tanti conoscenti spiegandomi che si trovano nella mia stessa situazione”.

Sindaco positivo a Capiago: “Sono ricoverato al Sant’Anna sotto ossigeno”

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia