Cronaca

Scippo a Cantù arresto convalidato

E' stato concesso il nulla-osta per l'espulsione dallo stato del cittadino liberiano.

Scippo a Cantù arresto convalidato
Cronaca Canturino, 31 Agosto 2018 ore 08:16

Lo scorso mercoledì Cantù è stata teatro di uno scippo.

Scippo a Cantù: i fatti

La Polizia Locale di Cantù ha arrestato un cittadino liberiano irregolare sul territorio nazionale per il reato di rapina. Il liberiano ha tentato di scippare una residente in Cantù, di nazionalità nigeriana e regolare sul territorio. Quando la donna ha opposto resistenza l’uomo l’ha buttata al suolo e colpita con alcuni calci e pugni, riuscendo a sottrarle pochi euro in moneta. Non contento del bottino ha pedinato la donna, che, accortasi del pedinamento e fortemente impaurita ed agitata, si è rifugiata in una attività commerciale chiedendo aiuto agli esercenti. Il rapinatore ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale e di nuovo ha tentato di derubare la donna alla presenza dei due esercenti. I negozianti con prontezza di spirito hanno aiutato la donna e cacciato il liberiano dal negozio, inseguendolo per strada e scatenando un violento diverbio.  Qui tutti i dettagli.

Arresto convalidato

Nella mattinata di ieri, giovedì 30 agosto, si è tenuta l'udienza di convalida dell'arresto del cittadino liberiano. L'arresto è stato convalidato, confermando la correttezza dell'operato della Polizia Locale. Il giudice ravvisando gravissimi indizi di colpevolezza ha sottoposto l'I.V. alle misure cautelari personali del divieto assoluto di avvicinamento alla vittima e dell'obbligo di firma quotidiano. E' stato concesso il nulla-osta per l'espulsione dallo stato. L'avvocato, chiedendo la remissione nei termini, ha ottenuto un rinvio dell'udienza di una settimana.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie