Menu
Cerca
Campagna vaccinale

“Servizio celere e spedito”. La testimonianza di chi oggi è stato all’ex Sant’Anna per il vaccino

Le parole dell'autista dello scuolabus di Novedrate

“Servizio celere e spedito”. La testimonianza di chi oggi è stato all’ex Sant’Anna per il vaccino
Cronaca Canturino, 21 Marzo 2021 ore 13:05

Personale professionalmente preparato e gestione perfetta all’ex Sant’Anna.

Le parole di chi è stato oggi al centro vaccini

All’ex ospedale Sant’Anna sono in corso le vaccinazioni del personale scolastico, docente e non. Tra quanti avevano l’appuntamento oggi, c’era anche Stefano Menga, autista dello scuolabus  di Novedrate. Ha deciso di raccontare la sua esperienza, del tutto positiva, nonostante non abbia potuto ricevere la sua dose. “Un servizio celere e spedito. Ogni cinque minuti chiamano, in ordine di orario e non di nominativi – spiega – Tutto gestito al meglio, con personale professionalmente preparato. Valutano le condizioni fisiche di ognuno e per me è stato deciso che Astrazeneca non era il vaccino ottimale. Sarò richiamato per ricevere Pfizer. Per mia figlia, invece, tutto nella norma e infatti è stata vaccinata”.

Tutti i passaggi

Ecco come avviene la vaccinazione: “All’interno tutto segue un rigido programma. Dopo la misurazione della temperatura, viene controllata la tessera sanitaria e vengono richiesti i documenti di accettazione o rifiuto del vaccino. Tanti si sono presentati per la “chiamata sospesa”, rimanendo in attesa di poter accedere alla dose vaccinale – continua Menga – Tutto è seguito rigorosamente. In particolare la valutazione delle condizioni di salute delle persone, con analisi delle patologie e  conseguente decisione se effettuare o meno Astrazeneca”.

In fila personale scolastico e anziani

A ricevere il vaccino, in due ali distinte della struttura ospedaliera, ci sono tutto il personale scolastico – docente e non – e gli over 80. Tutto si sta svolgendo in maniera ordinata.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli