Cronaca
fondi nazionali

Stato d'emergenza per 12 mesi dopo il maltempo di ottobre: stanziati 4,8 milioni per sette province lombarde

Per gli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 2 al 5 ottobre 2020.

Stato d'emergenza per 12 mesi dopo il maltempo di ottobre: stanziati 4,8 milioni per sette province lombarde
Cronaca Como città, 20 Marzo 2021 ore 11:53

Stato d'emergenza per 12 mesi dopo il maltempo di ottobre: stanziati 4,8 milioni per sette province lombarde.

Stato d'emergenza per 12 mesi dopo il maltempo di ottobre

Il Consiglio dei Ministri di ieri, 19 marzo 2021, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato lo stato di emergenza per 12 mesi nel territorio delle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Pavia, Sondrio e Varese, in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 2 al 5 ottobre 2020. Per far fronte alle esigenze immediate e agli interventi più urgenti, nelle more della valutazione del definitivo impatto degli eventi eccezionali, è previsto lo stanziamento di 4,8 milioni di euro a valere sul Fondo per le emergenze nazionali.

I primi giorni di ottobre furono duri per diverse province lombarde, compresa quella comasca. L'improvvisa ondata di maltempo infatti portò il Lago di Como a esondare in città, situazione che portò non pochi disagi alla cittadinanza. In particolare quella tra il 2 e il 3 ottobre fu una notte d'inferno per i soccorsi: i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile dovettero far fronte a decine di chiamate per allagamenti, piante divelte e fiumi straripati.

Necrologie