Omicidio in famiglia a Vighizzolo: il genero ha ucciso la suocera

L'omicidio è avvenuto in via Cartesio, nella frazione di Cantù.

Canturino, 01 Ottobre 2019 ore 12:37

Oggi, martedì 1 ottobre, si è consumato un omicidio in famiglia. A perdere la vita è stata un’anziana, Celestina Castiglia, classe 1940, uccisa a pugnalate dal compagno della figlia. Tutto è successo nella frazione di Vighizzolo, balzata alle cronache già nel marzo del 2018 per un altro terribile omicidio (QUI I DETTAGLI).

Omicidio in famiglia a Vighizzolo: il genero ha ucciso la suocera

L’omicidio è avvenuto in via Cartesio, nella frazione di Cantù. Secondo le prime informazioni che è stato possibile raccogliere, il delitto si sarebbe consumato all’interno di una famiglia italiana. Sembrerebbe che dopo un acceso diverbio il genero abbia ucciso la suocera a pugnalate. I due vivevano all’interno della stessa palazzina ma in due appartamenti separati: la suocera da sola, mentre l’assassino con la compagna, figlia della vittima, e dei bambini. Già in passato le Forze dell’ordine erano state allertate per alcuni litigi, si indaga anche sulle ragioni del nuovo diverbio da cui è scaturito l’omicidio.

Intorno a mezzogiorno sul posto si sono precipitati i Carabinieri di Cantù per tutti i rilievi del caso, insieme a loro anche ambulanza ed elisoccorso che hanno provato a salvare la donna, per cui però non c’è stato nulla da fare.

>> ECCO CHI è L’ASSASSINO: LA FOTO <<

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI 

ORE 13.55 – In via Cartesio è arrivato anche il figlio della vittima.

ORE 13.50 –  La bara, con all’interno la salma, è appena uscita dalla palazzina.

ORE 13.43 – E’ arrivata anche l’impresa di pompe funebri con la bara.

ORE 13.15 – In via Cartesio è appena arrivato il Magistrato Astori che si occuperà del caso.

3 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE >> Pugnala il nonno poi scappa

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve