l'incidente

Tragedia in Val Masino: comasco precipita e muore

I soccorsi sono giunti sul posto con l'elicottero ma tutto si è purtroppo rivelato vano.

Tragedia in Val Masino: comasco precipita e muore
Como città, 20 Maggio 2020 ore 14:20

Tragedia questa mattina, mercoledì 20 maggio 2020, in Val Masino. Un uomo è precipitato e quando i soccorritori sono giunti sul posto per lui non c’era ormai più nulla da fare.

Tragedia in Val Masino: comasco precipita e muore

La vittima è un uomo di 73 anni. Sul posto il personale sanitario, i Vigili del fuoco e i Carabinieri. Con loro anche il personale del Soccorso alpino. L’allarme è scattato poco prima delle 11.30 di oggi. Inviati anche un’ambulanza e l’elicottero decollato dalla base di Caiolo. L’area in cui è avvenuta la tragedia è quella nei pressi del Sasso Remenno, sulla provinciale 9.

La ricostruzione

L’uomo che ha perso la vita stava arrampicando. Sono in corso accertamenti per capire le cause della caduta e della morte del 73enne. Si tratta di un appassionato di Como, F. G., che da anni praticava l’arrampicata.

Il genero colto da un malore

Secondo quanto si è appreso, è stata coinvolta una seconda persona. Anche in questo caso si tratta di un uomo, un 42enne. Si tratterebbe del genero che avrebbe accusato un malore per lo shock.

La scorsa settimana la morte del “Ragno”

Il mondo della montagna, già la scorso settimana, era in lutto per la tragica scomparsa del Ragno Matteo Bernasconi, 38 anni. Il maglione rosso, classe 1982, originario di Villa Guardia, morto sotto una valanga nel Canale della Malgina, in Valtellina (QUI I DETTAGLI).

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia