al via la campagna

Vax Day a Como. Il direttore di Asst Lariana Banfi: “Questa giornata un punto di svolta”

Presenti anche le istituzioni tra cui Alessandro Fermi, Fabrizio Turba e Mario Landriscina.

Vax Day a Como. Il direttore di Asst Lariana Banfi: “Questa giornata un punto di svolta”
Cronaca Como città, 27 Dicembre 2020 ore 17:26

Tanti sorrisi oggi, domenica 27 dicembre 2020, fuori dall’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Sono quelli dei 50 operatori sanitari – medici dell’ospedale e di base, infermieri, operatori delle Rsa – che per primi in provincia di Como hanno ricevuto il vaccino Pfizer contro il coronavirus.

Covid-19, i primi vaccinati escono dal Sant’Anna. Spata: “Si comincia a intravvedere la luce” VIDEO

Vax Day a Como

In prima linea a rappresentare l’ospedale scelto per le prime somministrazioni sul nostro territorio il direttore generale di Asst Lariana Fabio Banfi che questa mattina ha accolto le prime dieci fiale di vaccino per il territorio comasco.

“Io credo che questa giornata rappresenti un punto di svolta – ha commentato il dg Banfi – per contrastare questa emergenza infettivologica. Credo che si aprirà una fase nuova ma è utile ricordare alla popolazione che, nonostante l’inizio del processo vaccinale, tutte le misure di contenimento devono rimanere in essere perché sono importanti. Vaccinazione sì ma anche comportamenti adeguati”.

“Noi attendiamo ora una fornitura di vaccini adeguata – ha proseguito il direttore di Asst Lariana – per completare i successivi step del processo vaccinale. In prima istanza per vaccinare i nostri operatori sanitari, poi gli operatori e gli ospiti delle Rsa e infine le categorie più fragili, i pazienti cronici, gli 80enni e gli ultra 65enni a scalare, implementando su una popolazione target sempre più differenziata. Il personale per portare avanti la campagna non sarà un fattore critico perché Regione ci ha permesso di reclutare gli infermieri di famiglia, già formati e spendibili per questa campagna”. Quindi ha aggiunto: “Certo, quando sarà il mio turno farò il vaccino”.

A un appuntamento così importante come quello di oggi non sono mancate le istituzioni. A rappresentare Regione Lombardia erano presenti il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi e il sottosegretario Fabrizio Turba ma anche il sindaco di Como Mario Landriscina, il sindaco di San Fermo Pierluigi Mascetti e quello di Tremezzina Mauro Guerra.

Fabio Banfi, Alessandro Fermi e Fabrizio Turba

“E’ doveroso fare un ringraziamento alla scienza e alla ricerca che ci permetterà dopo dieci mesi di chiudere questo capitolo – ha commentato il presidente Fermi – Quando sarà il mio turno certamente mi vaccinerò”. Gli ha fatto eco il sottosegretario Turba: “Non vedo l’ora di vaccinarmi. Aspetterò giustamente il mio turno, dando precedenza a chi ne ha più bisogno e diritto. Spero che saremo in tantissimi perché il vaccino rappresenta la vera e unica via di uscita da questo incubo”.

Stephanie Barone

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità