Cultura
Il cordoglio

Alfredo Marson: l'imprenditore impegnato nel sociale

Negli anni ha creato e diretto la Legnomarket Srl, una delle più grandi realtà mondiali nel settore del legno.

Alfredo Marson: l'imprenditore impegnato nel sociale
Cultura Canturino, 18 Agosto 2022 ore 14:44

Alfredo Marson: l'imprenditore impegnato nel sociale.

Alfredo Marson: l'imprenditore impegnato nel sociale

La Briantea84 ha reso omaggio al suo presidente Alfredo Marson, ripercorrendone la vita. "Alfredo Marson nasce a Chions, in provincia di Trento, il 18 aprile 1953. La famiglia si trasferisce poi in Lombardia dove Alfredo, dopo il periodo di studi, inizia la sua vita di imprenditore. All’età di 22 anni acquista un magazzino di legname in vendita: da lì comincia l’avventura che lo porta negli anni a creare e a dirigere la Legnomarket Srl, una delle più grandi realtà mondiali nel settore del legno".

L'impegno sociale

La nota quindi prosegue: "All’inizio degli anni ottanta partecipa con il figlio Christian ad un evento organizzato per persone con disabilità all’oratorio di Novedrate, la “Festa dell’handicappato” che solo per il nome fa comprendere il diverso livello culturale e di sensibilità di quel periodo rispetto ai giorni nostri. La visione di Alfredo è fin da subito completamente diversa: le persone con disabilità sono persone prima di tutto, senza pietismo o compiacenze. In quel frangente incontra una società sportiva di Nova Milanese di basket in carrozzina. Decide di supportare la realtà e in poco tempo si ritrova a gestirla. L’8 febbraio 1984 nasce a Cantù la Briantea84 che in quasi quarant’anni di storia ha diffuso in Italia, in Europa e nel mondo grandi valori sportivi e di inclusione tra progetti, eventi e numerosi successi con l’obiettivo primario di permettere a sempre più giovani con disabilità di avvicinarsi alla pratica sportiva. Tutto questo con Alfredo Marson unico presidente della storia del club canturino. Oggi la Briantea84 conta 150 atleti con disabilità, fisica e intellettivo relazionale, suddivisi in 5 discipline sportive: il basket in carrozzina, di cui la squadra di Serie A è detentrice degli ultimi trofei nazionali - Scudetto 2022, Coppa Italia 2022 e Supercoppa Italiana 2021 -, contando anche la quarta posizione nel ranking europeo. A completare il quadro, negli anni si sono formati i settori del basket in piedi, atletica, calcio e nuoto".

I riconoscimenti e gli attestati di stima

"Alfredo Marson è un volto amato, numerosi sono gli attestati di stima ricevuti. Tra i premi personali come presidente ricordiamo la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica (2009), nel 2013 il Diploma ad honorem in “Sport Management, Marketing and Sociology dell’Università Bicocca di Milano e gli Italian Sportrait Awards, il premio City Angels-Campione per la Disabilità (2014), poi nel 2016 la Stella d’Argento al merito sportivo del Coni e il Premio Pietro Reverberi. Nei suoi quasi 40 anni alla guida di Briantea84, ha ritirato importanti riconoscimenti per i risultati ottenuti e i valori portati avanti dalla sua associazione e tra i più recenti ricordiamo la Stella di Bronzo del Cip (2020), i Gazzetta Awards (2020), la Rosa Camuna della Regione Lombardia (2021) e la Cittadinanza Onoraria del Comune di Meda (2021), città in cui si allena e gioca la squadra di Serie A e del settore giovanile di basket in carrozzina. Tutto questo a conferma di uno straordinario lavoro fatto di intuizioni e tanta dedizione che hanno portato prestigio allo sport paralimpico e non solo". Marson ha incontrato l'ultima volta la squadra di basket in carrozzina della Briantea84 in occasione della semifinale casalinga del campionato italiano, il 2 aprile. In quella occasione i giocatori si sono stretti attorno al loro presidente dopo la rimonta contro Santo Stefano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie