provinciale

Eventi a Como e provincia: cosa fare nel weekend (1–2 FEBBRAIO 2020)

Gli appuntamenti da non perdere sul territorio, dal lago alla bassa.

Eventi a Como e provincia: cosa fare nel weekend (1–2 FEBBRAIO 2020)
Como città, 31 Gennaio 2020 ore 16:34

Lasciato alle spalle un lunghissimo gennaio, si parte con il primo weekend di febbraio, mese dedicato al divertimento del Carnevale. Cosa fare a Como e provinciale il fine settimana dell’1 e 2 febbraio? Ecco i nostri suggerimenti con interessanti eventi su tutto il territorio provinciale.

Gli eventi del weekend: i nostri consigli su cosa fare a Como

– Doppia lezione-spettacolo il 2 febbraio alle 16 e il 3 alle 10.45 all’Istituto Giosuè Carducci dal titolo “Alice in Wonderland – English Theatre al Carducci” che rientra nel progetto Ad Maiora dedicato al teatro e alla lingua inglese.

– Domenica 2 febbraio (alle 15.30 e 17.30) al Teatro Lucernetta per il ciclo dedicato ai bimbi dai 5 anni “Piccole Idee” va in scena lo spettacolo “Il paese dei rifiuti”, dedicato al tema del riciclo dell’immondizia.

– Domenica 2 febbraio prosegue al Teatro Nuovo di Rebbio la rassegna di teatro dialettale lombardo “Tra ‘l ciaar e ‘l scuur” organizzata dalla compagnia teatrale “Città di Como”. Per l’occasione, alle 15, la compagnia “I sempr’ alegher” di Parabiago porterà in scena la commedia “Avocat Traversa causa persa”.

– Sabato 1° febbraio alle 17 al Chiostrino Artificio di Como verrà inaugurata la seconda edizione della mostra “Frammenti” che resterà aperta al pubblico fino al 22 febbraio. Esporranno le loro opere: Martino Bizzanelli, Roberto Clerici, Silvio Curti, Chiara Gaffuri, Luca Gandola, Martina Legovic, Dario Luzzani, Massimiliano Mazza, Leonardo Moroni, Riccardo Pontiggia, Giovanni Pusterla e Somnorphine​.

– Nel contesto del Mese della Pace 2020 il Tavolo Interfedi di Como propone sabato 1° febbraio dalle 16.30 alle 18.30 la tavola rotonda sul tema “Il disarmo interiore”.  QUI I DETTAGLI

– La Pinacoteca civica di Como ha di recente acquisito nelle proprie collezioni, grazie ad un accordo con Ats Insubria, otto importanti dipinti della Quadreria del Sant’Anna. Campo Quadro, lo spazio contemplativo al primo piano di Palazzo Volpi, svela al pubblico  da sabato 1° febbraio 2020 la prima di queste pregiate opere: il ritratto della famiglia Nuvolone in concerto, dei fratelli pittori seicenteschi Carlo Francesco e Giuseppe Nuvolone.

Da non perdere sul lago

– Bellagio. Sabato 1° febbraio alle 20 al Tennis Civenna si terrà l’evento “Brucia Giubiana!”. Si inizierà con la ricerca della Giubiana insieme agli sbandieratori lariani, a seguire arresto e sentenza. Poi alle 21.15 il rogo e la cena.

Nel fine settimana a Cantù e dintorni

LEGGI ANCHE –> Carnevale di Cantù 2020 al via: domenica 2 febbraio la prima sfilata PROGRAMMA

– Cantù. Previsto per sabato 1 febbraio alle 17, all’interno della libreria di via Dante 8: “Ciao Peggy!” un laboratorio creativo dedicato alla mostra “La collezione Thannhauser. Da Van Gogh a Picasso”, allestita a Palazzo Reale (Milano) fino all’1 marzo. L’iniziativa, dedicata ai bambini a partire dai 5 anni, rientra nel progetto “Libooks Atelier”, in collaborazione con “Rossocobalto”, libri ma anche laboratori legati agli eventi e alle mostre presenti sul territorio. Iscrizione obbligatoria a: info@libooks.it.

– Cantù. Dallo ska al blues passando per lo swing e il rock americano: musica live All’e35Circa (via Giovanni XXIII, 7). “The Magnetics” saliranno sul palco canturino, sabato 1 febbraio dalle 22, guidati dal frontman Olly Riva. Cambio di registro per domenica 2 febbraio dalle 18 con “Son of those songs” e Carlo Ozzella. Un set acustico con le canzoni della storia del rock americano che hanno accompagnato il percorso musicale del cantautore milanese.
Per info e prenotazioni: 345/7972809.

– Cantù. Weekend a teatro con un doppio spettacolo. Sabato 1 febbraio alle 21, il Teatro San Teodoro (via Corbetta 7), ospiterà: “Saul”, liberamente tratto dall’”Antico Testamento” e “Saul” di André Gide. Per la regia di Giovanni Ortoleva, lo spettacolo ha ottenuto una menzione speciale alla “Biennale di Venezia 2018”, “Concorso Registi Under 30”. Per la “Stagione Famiglie” è in cartellone domenica 2 febbraio alle 15 “Angeli di terra” di e con Anna Fascendini e Stefano Pirovano. Per informazioni e prenotazioni biglietti: 338/2170275.

– Cantù. Una messa in ricordo dei caduti di Nikolajewka, la battaglia combattuta il 26 gennaio del 1943 alla quale partecipò come cappellano militare anche don Carlo Gnocchi. A organizzarla è il Gruppo Alpini di Vighizzolo. La data prevista è quella di domenica 2 febbraio, a partire dalle 10.30 presso la chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Vighizzolo.

– Brenna. Sabato 1 febbraio, in oratorio a Brenna, “Bruciamo la Giubiana”. Come ogni anno la Giubiana passerà per le vie del paese su un carro seguito dai bambini accompagnati dai loro genitori per poi fare rientro in oratorio dove si terrà il rogo. Per tutti sarà possibile mangiare varie specialità: dal risotto al panino con la salamella, dalle patatine alle frittelle. 

– Carimate. Ricordare per non dimenticare. Quello che andrà in scena sabato 1 febbraio alle ore 21 presso il Salone Civico del Torchio di piazza Castello, è il reading teatrale proposto dal comune di Carimate in collaborazione con la biblioteca, in occasione della Giornata della Memoria.

– Grandate. Nuovo spettacolo per il gruppo teatrale “Tutti esauriti”. L’appuntamento è per sabato 1 febbraio alle 20.45 a Grandate nella sala teatrale della “Fondazione Achille Brioschi”, in via Dante 1. Lo spettacolo è “Sarto per signora”.  La regia è di Davide Fossati, la direzione tecnica di Andrea Barbieri. Sul palco Rachele Barbieri, Luca Bianchi, Loredana Formisano, Alessia Lucca, Gabriele Maira, Veronica Nuzzolo, Lorenzo Massetti, Giada Oliviero.

Appuntamenti a Mariano Comense e dintorni

– Cabiate. Tutti pronti sabato sera a trascorrere una serata all’insegna del divertimento a teatro. E’ in programma per sabato 1 febbraio, alle 21, una commedia da non perdere. “I papà nascono negli armadi” verrà messo in scena nella sala della Comunità “Karol Wojtyla” a Cabiate. Si tratta di una commedia brillante in tre atti di Scarnicci e Tarabussi, con la compagnia teatrale IdeeInScena. Per informazioni e prenotazioni: eventi@comune.cabiate.co.it.

Cosa fare a Olgiate Comasco e dintorni

– Olgiate Comasco. Sabato 1 febbraio appuntamento per tutti gli appassionati di montagna insieme al Cai: alle 21, nell’auditorium del Medioevo, “Le signore delle cime”. Saranno ospiti l’alpinista  e guida alpina Renata Rossi e la giornalista e scrittrice di montagna Chiara Todesco. Ingresso libero

– Cagno.  Sabato 1 febbraio, dalle 20.30, nei locali dell’oratorio la band 7grani sul palco per il concerto-spettacolo “Neve diventeremo”, dedicato alla memoria e alla Resistenza. Ingresso libero.

– Beregazzo. Sabato 1 febbraio appuntamento nella sede della Filarmonica, dalle 10.30 alle 11.15, per i bimbi dai 18 ai 36 mesi attività di avvicinamento alla musica.

– Montano Lucino. Sabato 1 febbraio, alle 21, e domenica 2 febbraio alle 15.30, sempre nel teatro dell’oratorio di Lucino, la compagnia teatrale L’Orma di Maccio in scena nello spettacolo teatrale “Commedia d’amore”. Ricavato a favore della ristrutturazione dell’oratorio di Maccio.

– Montano Lucino. Sabato 1 febbraio alle 21, alla scuola primaria “Don Bosco” di concerto della banda diretta dal maestro Fabrizio Tallachini. L’ingresso è libero, Ogni donazione sarà devoluta al piccolo Mattia, il bimbo del paese che ha bisogno di costose cure.

– Oltrona di San Mamette. Domenica 2 febbraio, in occasione della Giornata nazionale per la vita, un momento solidale: all’esterno della chiesa, durante l’arco della giornata, sarà possibile acquistare alcune piantine di primule. Il ricavato andrà al Centro di Aiuto alla Vita. All’altare della Madonna, invece, in vendita le candele benedette per la festa della Candelora.

– Valmorea. Torna la merluzzata organizzata dalla Pro loco. Domenica 2 febbraio, dalle 12.30, al salone ricreativo di Casanova, si terrà la quindicesima merluzzata di Valmorea. Il ricavato della giornata servirà a finanziare altre attività del gruppo come, ad esempio, la famosa “Campestre del professore” di settembre. Durante la manifestazione, sarà allestito un banchetto in cui, chi vorrà, potrà effettuare l’iscrizione alla Pro Loco.

– Bulgarograsso. L’oratorio riparte con slancio. Appuntamento per festeggiare tutti insieme, domenica 2 febbraio, a partire dalle 14.30. Un bel momento conviviale indirizzato ad adulti e bambini all’interno dell’ampio salone dell’oratorio. Ricco il programma: musica, una super merenda e divertenti giochi. Non mancherà nemmeno uno spettacolo a sorpresa. Alle 17, invece, cerchio di preghiera con tutti i partecipanti. Mezz’ora più tardi è previsto un aperitivo di benvenuto dedicato a tutti gli adolescenti. Ingresso libero: è richiesto solamente un sorriso e tanta voglia di divertirsi.

I nostri consigli se vi trovate a Erba e dintorni

– Erba. A Lariofiere apre i battenti l’1 e 2 febbraio la 13^ edizione del Salone dell’Elettronica. Coinvolti i settori dell’elettronica, elettrotecnica, informatica, automazione con una vasta esposizione di prodotti, componenti ed accessori che vanno ad intercettare un sempre grande interesse degli appassionati e dei makers. Sabato 1 febbraio dalle 08.30 alle 19.00, domenica 2 febbraio dalle 08.30 alle 18.00.

– Erba. La chiesa di Sant’Eufemia sabato 1 febbraio ospita il concerto del Coro Bocconi di Milano per il 23esimo anniversario della morte di Monsignor Aristide Pirovano.

Per le vostre segnalazioni scrivere a giornaledicomo@gmail.com, oggetto “eventi weekend”

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve