regione Lombardia

Nuovo tavolo territoriale a Como con l’assessore Mattinzoli: “Brand Lago di Como da promuovere e imprese da aiutare a lavorare meglio”

Nuovo tavolo territoriale a Como con l’assessore Mattinzoli: “Brand Lago di Como da promuovere e imprese da aiutare a lavorare meglio”
Como città, 13 Febbraio 2020 ore 14:49

Nella sede regionale comasca di via Einaudi questa mattina, giovedì 13 febbraio, si è tenuto il secondo tavolo territoriale voluto da Regione Lombardia dopo l’appuntamento sulle infrastrutture. Al centro dell’attenzione lo sviluppo economico del territorio. Non a caso insieme al sottosegretario regionale Fabrizio Turba era presente di fronte agli stakeholders l’assessore alla partita Alessandro Mattinzoli. Con loro a presentare le richieste della provincia le associazioni di categoria e i rappresentanti del territorio.

Tavolo territoriale a Como sullo Sviluppo Economico

“C’è un bisogno imperante di fare sistema a tutti i livelli: in Europa, in Italia e ovviamente anche in Regione – ha esordito l’assessore allo Sviluppo Economico Mattinzoli – Questi appuntamenti sono importanti per avere il controllo sulle criticità del territorio. In concreto sicuramente confermeremo i bandi degli anni scorsi e sono contento che per la prima volta li presenteremo in un open day in modo tale da essere certi che le opportunità messe sul tavolo dalla Regione arrivino ai territorio”.

Tra i bandi citati dall’assessore quello per sostenere i Negozi Storici ma anche quello dedicato ai Distretti con l’obiettivo di recuperare i centri storici. E ancora il Bando Faber (digitalizzazione imprese artigiane) e Arché (sostegno alle start up).

Quali invece le priorità fatte presenti dagli stakeholders al tavolo? “Ci è stato chiesto di far fronte alla desertificazione dei centri storici, di promuovere ancora di più il brand Lago di Como ma anche di aumentare il livello standard dell’accoglienza turistica creando una specie di sistema di controllo qualità dell’offerta turistica – ha spiegato il sottosegretario Turba – Si è parlato di destagionalizzazione ma anche di ciò di cui hanno bisogno le imprese: semplificazione, accesso al credito, contrasto alla concorrenza sleale e all’illegalità”.

Al centro dell’attenzione il tema delle case vacanza: “Serve regolamentarne l’affitto: oggi in città ci sono più posti letto in queste strutture che negli alberghi. Credo vadano trovati dei correttivi, servono regole per riequilibrare la situazione, altrimenti si rischia di non avere più immobili residenziali in centro”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia