il progetto

Tigros collabora con le aziende locali per un’Italia più Buona

Continua anche l'iniziativa per la spesa solidale.

Tigros collabora con le aziende locali per un’Italia più Buona
Canturino, 05 Giugno 2020 ore 07:44

L’azienda varesina Tigros, con punti vendita anche nel Comasco, lo scorso aprile ha ideato il progetto per un’Italia più Buona, con l’obiettivo di creare un sistema virtuoso di reciprocità tra aziende del territorio a favore dell’economia locale. Questo impegno si concretizza nel mese di giugno con 4 prodotti esclusivi già nei punti vendita.

LEGGI ANCHE >> Fare la spesa da Tigros: tempi di attesa consultabili online 

#TiremInnanz, la birra prodotta con Balabiòtt di Domodossola

E’ la terza birra in edizione limitata dopo il successo delle gustose birre #Celafaremo e #MolaMinga. Si tratta sempre di una birra artigianale in stile Session IPA: una bionda beverina, di bassa gradazione alcolica, profumata e fresca. Come spiega uno dei titolari, Matteo Vinci: “Il forte legame del territorio è evidente fin dal nome delle tre birre. In particolare #TiremInnanz è stato scelto dagli utenti attraverso un sondaggio organizzato da VareseNews sulla pagina Facebook.”.

Vino Frizzante Sangue di Giuda D.O.C. con la Cantina Riccardi dell’Oltrepò Pavese

Il Sangue di Giuda D.O.C. è vino di colore rosso rubino brillante, leggermente frizzante. Lo produce in Lombardia, nell’Oltrepò Pavese, una delle zone più vocate alla produzione di vino, la Cantina Riccardi Luigi. “La nostra azienda è a conduzione familiare e le vigne si trovano nella Valle Versa, tra Canneto Pavese, Montescano e Santa Maria della Versa”, spiega il titolare Luigi Riccardi. “La vendemmia avviene rigorosamente a mano per selezionare solo i grappoli migliori e preservarne al massimo l’aromaticità. Coltiviamo le uve tipiche: Croatina, Barbera, Uva Rara e Vespolina. Dalla loro unione nasce il Sangue di Giuda D.O.C. ed è un vino che può essere prodotto solo nella nostra zona, per questo rappresenta un forte legame con il territorio”.

La senape classica e maionese tradizionale Orco di Varese, dal 1911

La senape classica Orco è un successo che vanta oltre 100 anni di storia, con un processo di produzione invariato negli anni: i semi sono macinati a pietra con due pesanti mole di granito dette “molazze”; la lentezza del movimento permette di ottenere un’emulsione concentrata, che dona alla senape una notevole cremosità e compattezza, per un gusto più delicato e vicino ai gusti italiani. Per la novità della maionese, distribuita in esclusiva da TIGROS, spiegano i fratelli Corno, titolari del marchio: “Anche in questo caso, spazio alla tradizione italiana: la nostra maionese è prodotta seguendo una ricetta del grande Pellegrino Artusi del 1954. Noi la definiamo una maionese come fatta in casa. Usiamo solo tuorlo d’uovo, olio di girasole, succo di limone e… un pizzico della nostra senape, senza addensanti né coloranti. Una ricetta che è un segreto di famiglia custodito gelosamente”.

Il Salame Prealpino Varesino del Salumificio Colombo Salvo

Questo insaccato è realizzato con carne di suino allevato e macellato in Italia. Si utilizza il taglio della spalla, a cui si toglie tutta la nervatura, insieme ad altre parti più grasse. Il budello è esclusivamente naturale e la legatura avviene a mano con una corda non trattata chimicamente. La stagionatura dura come minimo cinque settimane. Ma a rendere unico il sapore del Salame Prealpino Varesino è la presenza nell’impasto del vino e di erbe aromatiche prealpine, in particolare il timo serpillo che è tipico del territorio. Spiega il titolare Massimo Colombo: “Si chiama Salame Prealpino Varesino, Ciapel finche el ghé. Abbiamo scelto un nome in dialetto lombardo per sottolineare la provenienza e le radici storiche dell’insaccato. Il suo sapore dolce e piacevolmente aromatico lo rendono molto versatile e apprezzato anche dai bambini e da chi non ama i sapori troppo piccanti”.

Avanti con la Spesa solidale

Oltre a queste iniziative, Tigros continua ad offrire oltre 800 referenze prodotte in Italia in ogni promozione e a sostenere le Associazioni di Volontari del territorio attraverso il Carrello della Spesa Solidale presente in tutti i punti vendita.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia