Politica
l'appello

Coronavirus, troppe persone in giro a Como. Landriscina: "Possibile chiusura di cimiteri, parchi e giardini"

Il primo cittadino invita i comaschi a non vanificare gli sforzi degli operatori sanitari.

Coronavirus, troppe persone in giro a Como. Landriscina: "Possibile chiusura di cimiteri, parchi e giardini"
Politica Como città, 13 Marzo 2020 ore 19:31

Il sindaco di Como, Mario Landriscina, richiama i suoi concittadini. Ancora troppi gli incontri tra le persone mentre la richiesta, da giorni, è quella di restare a casa per evitare la diffusione del contagio da Coronavirus. Covid-19 in provincia di Como ha toccato quota 118 casi, a fronte di 9.820 positivi in Regione Lombardia.

LEGGI ANCHE --> Il Sant'Anna si riorganizza: nuovi posti in Terapia Intensiva

Emergenza Coronavirus: l'appello del sindaco Landriscina

Purtroppo ancora oggi si sono verificati numerosi assembramenti e troppa gente, anche di fasce di età molto diverse, circola imprudentemente non solo sul lungo lago, ma in molti quartieri della città. In alcune situazioni è intervenuta la polizia locale e analogo sforzo è condotto continuamente dalle altre forze di Polizia a cui dobbiamo grande riconoscenza per questo ulteriore impegno.

Si richiama ancora una volta tutta la popolazione ad assumere comportamenti responsabili a tutela innanzitutto di se stessi ma anche di quanti, familiari, amici, conoscenti, possono essere coinvolti inconsapevolmente.

Bisogna capire che l'unica vera arma che abbiamo è evitare il contagio!

Rispettiamo e valorizziamo in questo modo anche l'enorme lavoro che, pagando un prezzo altissimo, tutti gli operatori della sanità stanno profondendo per salvare quante più vite possibile.

Restiamo a casa e favoriamo peraltro così il prezioso lavoro di quanti ci devono assicurare tutte quelle attività di cui non possiamo fare a meno.
Restiamo a casa! Per rispetto e per amore di noi stessi e di chi ci sta a cuore.

Non si escludono ulteriori e urgenti provvedimenti quali la chiusura di cimiteri, parchi e giardini per dare un ulteriore messaggio educativo e far capire a tutti la reale portata della situazione.

Informazioni di servizio

Il Comune di Como ricorda che per i servizi urgenti riguardanti la fornitura di spesa e farmaci o altri beni primari è attivo il Centro Operativo Comunale tutti i giorni dalle ore 8.00 alle 20.00, contattabile al numero 031/252770 e all'email coc.como@comune.como.it.

Si invitano ancora una volta tutti i cittadini a evitare qualunque spostamento non necessario. In particolar modo gli spostamenti non essenziali dovranno essere evitati nel weekend, anche e soprattutto nei classici luoghi di aggregazione come parchi e giardini, il lungolago, etc.
Soltanto con la collaborazione di tutti l'emergenza si potrà risolvere quanto prima, permettendoci di tornare alle normali abitudini.
Necrologie