Politica

Giunta Como: dopo Amelia Locatelli si è dimesso anche Francesco Pettignano

L'assessore ex forzista ha rimesso il mandato su richiesta del sindaco Mario Landriscina.

Giunta Como: dopo Amelia Locatelli si è dimesso anche Francesco Pettignano
Politica Como città, 15 Novembre 2018 ore 21:46

Giunta Como: si è dimesso anche il secondo assessore di Forza Italia, Francesco Pettignano.

Giunta Como: mandato rimesso su richiesta del sindaco

Dopo lo sfogo di lunedì sera, 12 novembre, in Consiglio comunale alla fine Francesco Pettignano ha presentato le sue dimissioni. Come richiesto da coordinamento provinciale di Forza Italia, i due assessori azzurri in Giunta a Como hanno fatto un passo indietro. Amelia Locatelli, all'Istruzione e Politiche giovanili, aveva accettato senza polemiche la decisione del partito mentre Pettignano non ha preso nel migliore dei modi la scelta, tanto è vero che il Consiglio comunale aveva spiegato che non si sentiva più di rappresentare il partito.

LEGGI ANCHE: Enrico Cenetiempo nuovo capogruppo di Forza Italia

Oggi su richiesta del sindaco Mario Landriscina ha rimesso il mandato; a lui erano in capo i settori Patrimonio e demanio, Servizi demografici ed elettorali, Statistica, Servizi ed edilizia cimiteriale, Archivio e Protocollo e Tempi e Orari della Città. Senza dubbio la "patata bollente" che lascia al suo successore è la situazione cimiteriale e in particolare del forno crematorio di Como.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie