Politica
L'ultima provocazione

Lo striscione di Fratelli d'Italia Fino Mornasco contro la mostra sui migranti

"La nave parte da casa tua... Ma i clandestini sono a casa mia".

Lo striscione di Fratelli d'Italia Fino Mornasco contro la mostra sui migranti
Politica Canturino, 18 Dicembre 2021 ore 15:48

Probabilmente sarà la sua ultima provocazione, visto che il suo stesso partito ha deciso di rimuoverlo dalla carica di responsabile di Fratelli d'Italia a Fino Mornasco e di espellerlo dal gruppo per un post shock scritto su Instagram.

Lo striscione di Fratelli d'Italia Fino Mornasco contro la mostra sui migranti

In occasione della mostra sui migranti alla Sala Ottagono Mostra che racconta le missioni della nave ResQ, i cui ricavati andranno proprio a favore della nave e delle sue missioni, Raj Ducci ha appeso uno striscione che recitava: "La nave parte da casa tua... Ma i clandestini sono a casa mia". Lo stesso Ducci ha poi specificato: "Se una persona scappa veramente dalla guerra è giusto accoglierla, dando ovviamente precedenza a donne e bambini".

"Nonostante le parole dello striscione l'etichetta di razzisti non ci si addice, infatti nel momento in cui te sbarchi in Italia, qualunque sia il tuo colore della pelle, lo fai illegalmente. Non è corretto che la gente venga in Italia senza permesso e senza essere un rifugiato", ha invece spiegato Alessandro Broggi, vice presidente di Fratelli d'Italia Fino.

Necrologie