rimpasto al pirellone

Nuova giunta per Regione Lombardia: c’è anche la comasca Alessandra Locatelli

Ex vicesindaco di Como e ex Ministro alla Famiglia del Governo gialloverde, Locatelli sbarca in Regione.

Politica Como città, 08 Gennaio 2021 ore 09:47


Nuova giunta per Regione Lombardia confermata: c’è anche la comasca Alessandra Locatelli, ex vicesindaco di Como e Ministro “lampo” del Governo gialloverde nonché deputata per il Carroccio alla Camera.

Nuova giunta per Regione Lombardia confermata

Ieri sera, 7 gennaio 2020, il leader della Lega Matteo Salvini ha confermato il rimpasto di giunta in Regione Lombardia. “La squadra è chiusa” ha detto a Diritto e Rovescio di Paolo del Debbio. La notizia di punta è ovviamente l’arrivo di Letizia Moratti, con un doppio ruolo di punta, quello di assessore al Welfare e di vicepresidente, e il conseguente addio dell’attuale assessore al Welfare Giulio Gallera.

C’è però anche una novità tutta comasca. Entra infatti in squadra Alessandra Locatelli, tra i fedelissimi di Matteo Salvini in Provincia di Como che negli ultimi tre anni ha ricoperto per un periodo il ruolo di vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali al Comune di Como con il sindaco Mario Landriscina, poi lasciato per un mandato “lampo” come Ministro della Famiglia e della Disabilità nel Governo gialloverde di Giuseppe Conte. Confermato il suo ingresso in giunta nel suo di assessore regionale alla Famiglia, solidarietà sociale, disabilità e pari opportunità al posto di Silvia Piani.

Da Como a Roma, gli obiettivi di Alessandra Locatelli (e della Lega) in Parlamento INTERVISTA

Tra gli altri cambiamenti, in Forza Italia dovrebbe restare al suo posto Melania Rizzoli, l’attuale (e quasi ex) vicepresidente Fabrizio Sala ricevere qualche delega in più mentre Alessandro Mattinzoli, attuale assessore allo Sviluppo economico lascerebbe il passo al leghista Guido Guidesi, ex sottosegretario che lascerà il Parlamento per sbarcare al Pirellone.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità