Politica
la risposta

Tagliabue (M5s) risponde a Facchinetti: "Presenterò un'interrogazione, cerchiamo di capire le cause dell'odore"

L'esponente pentastellato: "E' necessario fare chiarezza, serve stimolare il Comune di Mariano a risolvere una volta per tutte questo annoso problema".

Tagliabue (M5s) risponde a Facchinetti: "Presenterò un'interrogazione, cerchiamo di capire le cause dell'odore"
Politica Marianese, 01 Agosto 2021 ore 12:28

In queste ore sta facendo discutere a Mariano Comense lo sfogo social di Francesco Facchinetti che, con un video, ha denunciato la fastidiosa puzza di zolfo e latrina nella zona vicina alla sua abitazione. Il popolare conduttore ha rivelato di aver segnalato il problema agli enti preposti ma nessuno degli addetti ai lavori ha fornito delle risposte.

Tagliabue (M5s) risponde a Facchinetti

Roberto Tagliabue, capogruppo e consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle a Mariano Comense, dichiara: “Rispondo all’appello lanciato da Francesco Facchinetti e alle segnalazioni dei residenti della zona interessata. Mettiamoci in contatto e cerchiamo di approfondire le cause della situazione di disagio. Sono tante le segnalazioni e le lamentele raccolte sul tema. E' nostro dovere individuare le origini di questi odori insopportabili per tutelare la salute di chi vive nella zona e di tutti i cittadini marianesi”.

“Viste le molte criticità ambientali del nostro territorio è necessario fare chiarezza, presenterò un'interrogazione per stimolare il Comune di Mariano a risolvere una volta per tutte questo annoso problema - ha aggiunto Tagliabue - E' dovere di ogni Amministrazione Comunale verificare se all'origine degli odori esistono errori di gestione o smaltimento di rifiuti sbagliati o non autorizzati, anche alla luce dei recenti fatti di cronaca accertati nel Comune di Senna Comasco”.

Necrologie