in aula

Torresani cacciata dalla Lega, passa al Gruppo Misto: “Non posso rinunciare al mio pensiero”

La consigliera comunale ha sottolineato di aver appreso la decisione del gruppo dalla stampa.

Torresani cacciata dalla Lega, passa al Gruppo Misto: “Non posso rinunciare al mio pensiero”
Como città, 09 Luglio 2020 ore 09:18

La consigliera comunale Pierangela Torresani cacciata dalla Lega, passa al Gruppo Misto: “Non posso rinunciare al mio pensiero”.

Torresani cacciata dalla Lega, passa al Gruppo Misto

Nella giornata di ieri, mercoledì 8 luglio 2020, la Lega di Como aveva diffuso una nota di fuoco nei confronti di Torresani in cui la referente provinciale Laura Santin sostanzialmente cacciava l’esponente comasca dal gruppo consigliare e dalla Lega. In serata, in aula durante la seduta di consiglio comunale, le parole di Torresani.

“Ringrazio la Lega dell’opportunità e delle politiche svolte insieme in questi anni – ha esordito a Palazzo Cernezzi la consigliera – Sono amareggiata di aver appreso la notizia dai mezzi di comunicazione piuttosto che dal gruppo stesso. Mi ritengo una persona libera, sempre disposta al confronto partecipato e costruttivo e non posso rinunciare al mio pensiero. Pur rimanendo fedele all’idea politica e originaria dell’autonomia e del federalismo del grande professor Miglio, io ho come regola la mia coscienza. Prendo atto della scelta del gruppo e chiedo di entrare nel Gruppo Misto”.

Gruppo dove c’è attualmente un’altra donna che ha deciso di lasciare la lista con cui era stata eletta per disaccordi sul modo di affrontare la questione senzatetto: Ada Mantovani.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia