politica comasca

L’assessore Bella si dimette: “Motivi personali”. Il sindaco: “Sincero dispiacere per la sua scelta”

Molte negli ultimi tempi le frizioni in giunta, in particolare con il collega Marco Galli.

L’assessore Bella si dimette: “Motivi personali”. Il sindaco: “Sincero dispiacere per la sua scelta”
Como città, 26 Giugno 2020 ore 19:08

E’ ufficiale: l’assessore ai Lavori Pubblici Vincenzo Bella, uomo di fiducia chiamato dal sindaco Mario Landriscina tre anni fa al momento di formare la giunta, si è dimesso. Una scelta arrivata dopo settimane difficili in cui si è scontrato apertamente sulla piscina di Muggiò con il “collega” Marco Galli. 

L’assessore Bella si dimette

Poche parole hanno chiuso il suo mandato, non si è sbilanciato sulle motivazioni che l’hanno portato a questa scelta.

“Comunico che nella mattinata di oggi, venerdì 26 giugno, ho rassegnato le dimissioni dal ruolo di assessore, concludendo questa parentesi a servizio della comunità – ha commentato Bella – Le dimissioni sono determinate da motivi personali. Ringrazio il Sindaco per la fiducia accordatami, i colleghi Assessori per il periodo pieno di aspettative e ricco di esperienze vissute insieme, lavorando per gli obiettivi condivisi, il Consiglio comunale e la Presidente per il rapporto dialettico che è stato possibile sviluppare, al di là delle contrapposizioni, nell’interesse della collettività. Ringrazio anche i dipendenti e i dirigenti del Comune per la collaborazione, apprezzata in tutti i suoi aspetti”.

Anche il sindaco Mario Landriscina ha voluto commentare la scelta dell’ormai ex assessore ai Lavori Pubblici.

“Oggi voglio esprimere il sincero apprezzamento mio e della giunta comunale per il lavoro svolto dall’ing. Vincenzo Bella come assessore, insieme al sentito rincrescimento per le sue dimissioni – ha spiegato – In questi tre anni ho potuto apprezzarne l’impegno e la dedizione costante all’amministrazione della nostra città, a cui ha dedicato tempo ed energie senza risparmiarsi nonostante la complessità delle problematiche da affrontare, sempre con l’obiettivo di mettere ordine e di gestire i tantissimi temi aperti nei settori affidati al suo assessorato. Lo ringrazio quindi per il prezioso contributo che ha scelto di dare alla comunità nel ruolo a lui affidato, con l’impegno a fare del nostro meglio per poterlo mettere a frutto nell’interesse dei cittadini”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia