la lettera

I saluti della dirigente del Comprensivo di Grandate: “Abbiamo resistito, tutti insieme, ognuno con la forza che ci ha contraddistinto”

Deborah Iacopino ha ringraziato tutti coloro che si sono impegnati per far fronte a una situazione straordinaria.

I saluti della dirigente del Comprensivo di Grandate: “Abbiamo resistito, tutti insieme, ognuno con la forza che ci ha contraddistinto”
Canturino, 12 Giugno 2020 ore 09:48

Si è chiuso un altro anno scolastico, forse tra i più difficili da affrontare dal Dopoguerra per dirigenti, insegnanti, famiglie e studenti. Ognuno ha cercato di fare del suo meglio per far fronte a una situazione che nessuno avrebbe mai potuto immaginare neppure lontanamente. Lo racconta in una lettera di saluti, per la fine dell’anno scolastico, la dirigente dell’Istituto Comprensivo Cucciago Grandate Casnate Deborah Iacopino. Ecco la sua lettera.

I saluti della dirigente del Comprensivo di Grandate

E così è finito un altro anno scolastico.

Un anno in cui abbiamo fatto un’ulteriore parte di percorso e abbiamo resistito, tutti insieme, ognuno con la forza che ci ha contraddistinto e di cui dobbiamo essere orgogliosi. Abbiamo resistito a qualcosa di improvviso che non siamo stati né in grado di prevedere né di controllare.

Ognuno, quest’anno, ha lasciato una traccia ed un contributo.

Voi ragazzi siete diventati un po’ più grandi, insieme a noi, e siete stati bravissimi a continuare a seguire le proposte didattiche in una veste diversa, contenuta in un acronimo, affinché la scuola continuasse, nonostante tutto. Bravissimi a sacrificare del tempo prezioso e la vostra libertà senza prezzo e a continuare a credere e sperare che la distanza possa finire presto e si possa ritornare tra i banchi di scuola. A cogliere l’importanza di ciò che all’improvviso vi è stato sottratto.

Voi genitori avete supportato, con comprensibile fatica che si aggiungeva a quella quotidiana, i vostri figli ed insieme a noi avete cercato di sostenerli nella loro improvvisa fragilità.

I miei docenti si sono reinventati nella loro professionalità e contraddistinti per umanità e cura per i propri alunni e si sono spesi per attività continue, lavorando con dedizione e senza risparmiarsi.

Gli Uffici di segreteria, in una nuova modalità, tutt’altro che semplice, hanno lavorato e lavorano con zelo per garantire il supporto necessario all’attività didattica. I collaboratori scolastici si sono dimostrati, all’occorrenza, sempre pronti e collaborativi.

Il Presidente del Consiglio di istituto, sempre disponibile, affidabile e presente nel dialogo e nella gestione dell’organo collegiale la cui collaborazione ed interscambio risultano preziosi per la comunità scolastica.

Ed infine le istituzioni del territorio, insostituibili supporti per il nostro Istituto, sensibili a proposte, tematiche e problematiche, alla promozione della cultura, in tutte le sue forme hanno creato ed intessuto, insieme a noi, una rete di sostegno.

Questa lettera vuole essere un caro saluto, a conclusione di un anno particolare e travagliato, a tutte le componenti citate che si muovono, interagendo in sintonia, affinché tutto funzioni al meglio ed insieme vuole costituire un auspicio per un futuro prossimo migliore e più sereno per il quale, ne sono certa, lavoreremo tutti insieme, ancora una volta, duramente, per la ripartenza, la formazione, il benessere di tutti, all’insegna della sicurezza.

Buon fine anno scolastico!

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Dott.ssa Deborah Iacopino

LEGGI ANCHE –> Gemellaggio canoro tra le scuole di Roselle e Casnate sulle note di “Quando tutto finirà” VIDEO

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia