progetto sperimentale

Medie a indirizzo sportivo a Tavernola: ora c’è anche il patrocinio del Comune di Como

Estremamente soddisfatti dell'iniziativa gli assessori Galli e Bonduri.

Medie a indirizzo sportivo a Tavernola: ora c’è anche il patrocinio del Comune di Como
Scuola Como città, 15 Dicembre 2020 ore 11:55

Ha ricevuto anche il benestare del Comune il progetto sperimentale che porterà l’indirizzo sportivo al Comprensivo Ugo Foscolo, coinvolgendo in particolare il plesso di Tavernola. La giunta comunale ha infatti concesso il patrocinio al progetto che vede solo una ventina di scuole medie di questo tipo in Italia.

Ve lo avevamo raccontato in anteprima qui

Como, alle medie di Tavernola nasce l’indirizzo sportivo: solo venti le scuole in Italia che lo hanno

Medie a indirizzo sportivo a Tavernola: ora c’è anche il patrocinio del Comune

Dal prossimo anno scolastico l’offerta formativa si arricchirà, a partire da una classe di prima media di 20 alunni, ampliando il tempo scuola di due ore a settimana con attività fisica guidata dal docente dell’istituto affiancato per ogni specialità da un istruttore federale. Ciò è possibile grazie anche alla presenza di diverse strutture sportive nella scuola (piscina coperta, tre palestre, campo da basket, campo sportivo e di atletica, campo da tennis, inoltre è vicina alla Canottieri e alla scuola di vela), ma soprattutto alla disponibilità di tante associazioni sportive del territorio.

“Sono orgogliosa che in questo periodo, caratterizzato dalla pandemia, la scuola non molli ma anzi rilanci – commenta l’assessore alle Politiche educative Alessandra Bonduri – Investire sul futuro dei nostri giovani è sempre l’opzione migliore. Ad oggi è davvero vasta e di ottimo livello l’offerta formativa sul nostro territorio, e dal prossimo anno si aggiungerà anche questo indirizzo sportivo per i ragazzi della secondaria di primo grado”.

“Sono soddisfatto di questo nuovo progetto presentato, che è anche uno dei primi a partire in Italia – commenta l’assessore allo Sport Marco Galli – Permetterà ai ragazzi anche di avviarsi su un eventuale percorso successivo alle superiori, avvicinandoli allo sport. Verrà portato avanti insieme a società sportive competenti, storiche e ben conosciute sul territorio: un elemento ulteriore per il quale abbiamo accolto e sostenuto con convinzione le loro proposte”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità