Sport
Serie A2

Cantù vince in casa contro Rieti, ma non convince coach Sacchetti: "Salvo poco o nulla di questa partita"

"Non voglio essere ripetitivo, ma manca ancora il sorriso sul volto di diversi giocatori, così non ci siamo", ha aggiunto il coach.

Cantù vince in casa contro Rieti, ma non convince coach Sacchetti: "Salvo poco o nulla di questa partita"
Sport Canturino, 10 Ottobre 2022 ore 10:11

Si è disputata ieri, domenica 9 ottobre, la seconda giornata di campionato della Serie A2 che ha visto protagoniste al PalaFitlineDesio l'Acqua S. Bernardo Cantù e Kienergia Rieti. A fine partita trionfano i canturini con un netto 66 a 49.

Cantù vince in casa contro Rieti, ma non convince coach Sacchetti: "Salvo poco o nulla di questa partita"

La vittoria di ieri della Pallacanestro Cantù è iniziata con un momento commuovente regalato dagli Eagles che hanno appeso uno striscione ricordando Alfredo Marson, presidente e fondatore della Briantea84 scomparso quest'estate: "Alfredo canturino vero, per sempre nei nostri cuori".

La cronaca

Coach Sacchetti deve fare a meno di Stefanelli, mentre Ceccarelli rinuncia a Geist. Apre le danze Nikolic in penetrazione da sinistra su assist di Hunt, ma replica subito Tucker (2-2). Timperi mette la testa avanti, poi Nikolic schiaccia da sotto su perfetto assist di Rogic, ma Tucker colpisce ancora (5-6). Severini, Hunt e Rogic firmano un parziale di 10-3 che vale il 15-9 dell’8’. Tortu e l’ex Zugno da tre chiudono i conti al 10’ sul 17-13.

È il giovane Borsani ad aprire il secondo quarto con due canestri di fila (21-15). Bene Cantù a rimbalzo (15-9), con i biancoblù che volano sul +10 grazie a due zampate di Da Ros (25-15). Break di 0-7 per i laziali con Tucker e Timperi da fuori, poi Nikolic schiaccia per il +5 (27-22). Hunt manda le squadre negli spogliatoi sul 31-24. Primo tempo ad alto tasso di imprecisione dalla lunga distanza per entrambe le compagini: 1/13 di Cantù e 2/11 di Rieti.

Al rientro in campo va a segno Rogic per il +9, ma Tucker firma la sua prima tripla (33-27). Rieti non riesce a reagire e Cantù ne approfitta (16 punti da palle perse al 30’). Parziale di 9-2 dei locali con Nikolic in doppia cifra dopo 27’ (12 punti). Segue la bomba di Severini per il 45-31. Alla mezz’ora è 46-34.

La bomba di Rogic infiamma il PalaFitLine al 31’, poi Zugno e Del Testa replicano da fuori per il -9 (49-40). Prende fiducia Rieti con Del Testa (break di 3-5), ma Rogic mette a referto la sua terza tripla (55-45 al 35’). Bucarelli da fuori e Nikolic in contropiede chiudono virtualmente la gara (62-48). Cantù gestisce e vince per 66-49.

Cantù rimane così a punteggio pieno nel Girone Verde con due vittorie e 4 punti conquistati.

Il commento di coach Sacchetti

"Volevamo i due punti e ce li prendiamo, per il resto salvo poco o nulla di questa partita - spiega coach Meo Sacchetti -. I nostri giocatori hanno ottime qualità al tiro, lo sappiamo, quindi non possiamo assolutamente pensare di scendere in campo tirando con certe percentuali. Possiamo e dobbiamo fare molto di più, non sono per niente soddisfatto. Non voglio essere ripetitivo, ma manca ancora il sorriso sul volto di diversi giocatori, così non ci siamo. Bene la partita di Nikolic e mi è anche piaciuto l'impatto del giovane Borsani, che si è mosso con disinvoltura".

Seguici sui nostri canali
Necrologie