l'evento

Giro di Lombardia, tutto pronto: dove vedere la corsa e chi sono campioni che sfideranno il caldo

Le bellezze del Lago di Como saranno in diretta in 185 Paesi del mondo.

Giro di Lombardia, tutto pronto: dove vedere la corsa e chi sono campioni che sfideranno il caldo
Como città, 14 Agosto 2020 ore 15:56

Giro di Lombardia, tutto pronto per la classica monumento del ciclismo che eccezionalmente domani, 15 agosto 2020, partirà da Bergamo e arriverà a Como: ecco dove vedere la corsa e i campioni che sfideranno il caldo.

Giro di Lombardia, tutto pronto: ecco dove vedere la corsa

L’abbiamo detto, sarà una corsa senza pubblico. Le restrizioni per il Covid non permettono la presenza di assembramenti a incitare i ciclisti ma la copertura della gara sarà mondiale. Il Lombardia infatti sarà trasmesso sugli schermi di 185 diversi Paesi del mondo, con una copertura televisiva in tutti e cinque i continenti.

RAI, host broadcaster che produrrà tre ore di segnale in diretta, proporrà la seconda Monumento della stagione agli appassionati del territorio nazionale su RAI 2, dalle 15:30 alle 18:50.

Oltralpe, l’emittente francese La Chaine L’Equipe trasmetterà la corsa in esclusiva in chiaro. Eurosport coprirà invece il resto d’Europa, oltre ad Australia e Sud Est Asiatico: in tutti questi territori e in Giappone sarà inoltre possibile seguire Il Lombardia presented by UBI Banca grazie a GCN Race Pass.

Gli appassionati belgi potranno seguire la gara anche su VTM Medialaan in lingua fiamminga e su RTBF in lingua francese. In Svizzera, Il Lombardia presented by UBI Banca sarà trasmesso dal network SRG SSR: su SRF in lingua tedesca, su RTS in lingua francese e su RSI in lingua italiana.

Copertura in diretta anche in Sudafrica sugli schermi di Supersport e in tutto il Medio Oriente e Nord Africa sul canale Abu Dhabi Sports.

Oltreoceano, la gara sarà disponibile in live streaming sulle piattaforme Fubo.TV e FloSports in USA e Canada e in onda su TUDN in Messico e America Centrale, mentre il network ESPN coprirà il Brasile (in lingua portoghese), il resto del Sud America (in lingua spagnola) e i Caraibi (in lingua inglese).

In Cina sarà possibile seguire la diretta su Zhibo.tv, mentre in Nuova Zelanda la copertura live sarà assicurata dall’emittente Sky Sports.

I campioni in gara

Da ottobre a Ferragosto, certamente non sarà la stessa gara. Per il lockdown anche i più grandi campioni hanno molti meno km nelle gambe e senza dubbio subiranno il caldo. Non per questo si sono tirati indietro. La sfida nella sfida.

La vittoria di Mollema dell’edizione 2019

Gli iscritti alla 114esima edizione sono di primo piano, a partire dal vincitore della passata edizione, Bauke Mollema. Tra i nomi di spicco anche il trionfatore del Giro d’Italia 2019 Richard Carapaz, Vincenzo Nibali (Il Lombardia 2017, 2015), il vincitore del GranPiemonte George Bennett, Remco Evenepoel, Jakob Fuglsang, Mathieu van der Poel, Gianluca Brambilla, Giulio Ciccone, Michael Woods, Alberto Bettiol, Aleksandr Vlasov, Tim Wellens, Ivan Ramiro Sosa, Tao Geoghegan Hart, Gianni Moscon, Rafal Majka, Andrea Bagioli, Mikel Nieve, Wilco Kelderman, Fabio Aru, Valerio Conti e Diego Ulissi.

Prima della partenza da Bergamo, verrà osservato 1 minuto di raccoglimento per ricordare le vittime della pandemia nella zona d’Italia più colpita dal Covid.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia