Pallacanestro Cantù Wilson: “I giornali non hanno dato la giusta importanza alla morte di Kobe Bryant”

Lo sfogo del giocatore canturino tramite i social.

Pallacanestro Cantù Wilson: “I giornali non hanno dato la giusta importanza alla morte di Kobe Bryant”
Canturino, 28 Gennaio 2020 ore 12:02

Il cestista della Pallacanestro Cantù, Jeremiah Wilson ha postato un lungo messaggio di critica nei confronti dei giornali portoghesi che, a suo modo di vedere, non hanno tributato il giusto spazio alla morte di Kobe Bryant. Dopo la scomparsa dell’atleta anche in Italia sui social ci sono state molte polemiche alle scelte di copertina dei vari quotidiani sportivi.

LEGGI ANCHE >> Un minuto di silenzio per Kobe

Pallacanestro Cantù Wilson: “I giornali non hanno dato la giusta importanza alla morte di Kobe Bryant”

“So di non parlare molto portoghese e di non leggere molto ma faccio parte di questo bellissimo paese e lo tratto con rispetto. Bisogna parlare di certe cose, questa è una di quelle. Sono molto deluso dai giornalisti della cartastampata! Dov’è il rispetto per la grandezza di Kobe Bryant? Mi sono sempre chiesto perché il calcio fosse l’unico sport a cui tenevano, ora vedo che questo è ciò che viene trasmesso alla gente. L’uomo Kobe è stato il miglior atleta di sempre e tu non lasci che i portoghesi imparino di più su di lui, sulla sua famiglia, sui sui risultati e su quello che ha fatto per il basket? Rispetto per tutto gli atleti. Riposate in pace Kobe e Gigi Bryant”. Ricordiamo che Wilson, è statunitense ma ha cittadinanza portoghese.

 

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve