L'invito

Coronavirus, il sindaco di Cassina Rizzardi striglia i suoi concittadini

Piergiorgio Bonino ha chiesto di rispettare la normativa puntualmente.

Coronavirus, il sindaco di Cassina Rizzardi striglia i suoi concittadini
Cronaca Olgiate, 07 Marzo 2021 ore 12:07

Corinavirus, il sindaco di Cassina Rizzardi, Piergiorgio Bonino, striglia i suoi concittadini. Con la crescita dei contagi è necessario rispettare puntualmente le regole ed è proprio questo il messaggio alla base delle esternazioni di Bonino.

Coronavirus, l'invito del sindaco a rispettare le regole

"Carissimi cassinesi, buongiorno - comincia così il messaggio del primo cittadino - in considerazione delle innumerevoli segnalazioni pervenute in Amministrazione comunale riferite al mancato rispetto delle norme per la prevenzione del contagio da Covid-19 mi trovo costretto a richiamare tutta la cittadinanza a un comportamento responsabile e rispettoso nei confronti di tutti cittadini. Mi rendo conto del disagio a cui siamo sottoposti oramai da moltissimo tempo che sta raggiungendo un livello di sopportazione quasi intollerabile, ma devo assolutamente chiedervi di riprendere le abitudini di prevenzione in modo puntuale e preciso. L'amministrazione comunale è tenuta ad applicare i decreti emanati, sostenuti da commissioni tecniche che assiduamente analizzano interpretano i flussi dei contagi. Per questo motivo, contrariamente a quanto annunciato nel consiglio comunale del 2 marzo, l'area cani rimarrà chiusa fino a data da stabilire. Verrà consegnata alla cittadinanza in concomitanza con la riapertura dei parchi giochi".

Necrologie