i nostri consigli

Cosa fare a Como e provincia: gli eventi del weekend (3-4 OTTOBRE 2020)

Vi proponiamo alcuni eventi da seguire sul territorio comasco.

Cosa fare a Como e provincia: gli eventi del weekend (3-4 OTTOBRE 2020)
Como città, 02 Ottobre 2020 ore 17:12

Pioggia. Weekend di vero autunno ma non senza eventi. Molti gli appuntamenti da non perdere se vi trovate a Como e provincia. Ecco tutti i nostri consigli su cosa fare nel fine settimana del 3 e 4 ottobre 2020.

Gli eventi del weekend: i nostri consigli su cosa fare a Como e sul lago

Como. Sabato 3 ottobre alle 21.15 al Terzo Spazio (via Santo Garovaglio 2A – Como) musica dal vivo con la Como All Star Dixieland Orchestra (Swing All Around). E’ necessario acquistare i biglietti su Eventbrite. Accesso riservato ai soci di Music For Green Events (compilare il form all’indirizzo musicforgreen.it/diventa-socio).

Como. Associazione Villa del Grumello e Athletic Team Lario anche nel 2020 fanno correre la cultura con il tradizionale appuntamento “Libri di corsa” domenica 4 ottobre al Grumello. Le little free libraries (casette del bookcrossing) lungo la Lake Como Poetry Way sono così diventate le tappe di una staffetta di libri, che i runner di ATL realizzeranno lungo il percorso culturale e turistico tra Brunate, Como e Cernobbio. L’edizione 2020 è dedicata al viaggio e a Gianni Rodari con uno spettacolo che unisce letture teatralizzate e musica jazz tzigana, a cura di Fata Morgana e Trio Gipsy. Appuntamento dedicato ai bambini alle ore 11 nel parterre della Villa. Alle 16 Pietro Berra, ideatore della Lake Como Poetry Way e di Associazione Sentiero dei Sogni, coordinerà la staffetta di letture dedicata agli autori del percorso letterario. Appuntamento alla statua commemorativa di Ugo Foscolo da poco restaurata dall’Associazione Villa del Grumello. Eventi aperti al pubblico gratuitamente, con prenotazione obbligatoria a www.villadelgrumello.it.

Brunate. “Déjeuner sur l’herbe” a Brunate.  Scegli il luogo che ti piace di più, ritira il tuo cestino con i sapori di stagione e goditi l’esperienza di un pic-nic insolito, in un contesto panoramico mozzafiato. Questo l’invito alla prima edizione del “Picnic itinerante” di Brunate, organizzato da “QuiBrunate”, che si terrà domenica 4 ottobre, per ritrovare il gusto di una giornata all’aria aperta, insieme a quello delle specialità culinarie create per l’occasione dal ristorante Rossodisera di Colverde, che i partecipanti potranno ritirare presso il Parco Vota della Biblioteca Comunale di Brunate. Per partecipare basta prenotare la “box culinaria” all’interno della sezione “Esperienze” del sito quibrunate.it e ritirarla il giorno dell’evento. I luoghi per il pic-nic sono a libera scelta. Inoltre sarà possibile prenotare una e-bike experience guidata attraverso i luoghi più suggestivi.

Blevio. Domenica 4 ottobre, alle 11, sul piazzale della chiesa della frazione Girola di Blevio si terrà un doppio appuntamento tra arte e letteratura. Verrà presentato il libro di Mary Shelley “A zonzo sul lago di Como” a cura di Pietro Berra e Claudia Cantaluppi e, a seguire, il consueto appuntamento annuale per svelare i nuovi mosaici del Parco Mosaici. Con le nuove opere, il Parco raggiunge la quota di 45 mosaici in esposizione permanente nella frazione di Girola. Seguirà un breve rinfresco presso il Ristorante Momi. Nel rispetto delle normative Covid, è obbligatoria la prenotazione (info@parcomosaici.com o 3402274697).

Cernobbio. Villa Erba ospita, domenica 4 ottobre alle 18 nel padiglione centrale, l’Orchestra Settembre Classico diretta dal Maestro Stefano Nigro e dalla pianista Noemi Serrano, direttore artistico della rassegna. Il concerto “Mozart a Salisburgo” è organizzato in collaborazione con Erone Onlus e rientra in un progetto ambizioso il cui obiettivo è unire la divulgazione sulla prevenzione oncologica alla grande musica dal vivo. In “Mozart a Salisburgo” – con la presenza di 22 elementi – torna protagonista il compositore austriaco con un programma di tre composizioni del periodo salisburghese. Apre il concerto l’Ouverture di “Apollo et Hyacinthus”. Seguono due capolavori: il Concerto per pianoforte e orchestra in Mib Maggiore K. 271 “Jeunehomme” e la Sinfonia in Sol minore K. 183.
Per partecipare al concerto, è necessario prenotare il proprio posto ai numeri 3207217772 e 3493691707. Al pubblico si richiede di indossare la mascherina per tutta la durata del concerto.

Magreglio. Il Museo del Ghisallo celebra con una mostra i cento anni dalla nascita del suo fondatore, Fiorenzo Magni (1920-2012), che nel 2006 diede vita al complesso di Magreglio dedicato al ciclismo. La mostra, dal titolo “Fiorenzo Magni. Eroico, leonino, irriducibile. Magnifico” verrà inaugurata sabato 3 ottobre con un vernissage su invito e resterà aperta al pubblico fino al 1° novembre, data in cui il Museo chiuderà per la pausa invernale. Sarà però possibile visitare la mostra anche alla riapertura, dal 1° marzo al 1° maggio 2021.

Como. Al Museo della Seta due mostre da non perdere. Oltre a “Black Wave“, dal 4 ottobre è aperta al pubblico anche “Made in Italy…ricominciamo da qui”, un collettivo di grandi fotografi italiani, e non solo, per celebrare la moda italiana nella fotografia. Un connubio di fotografia e moda, voluto da Maria Cristina Brandini, curatrice e italiana appassionata.

Como. Il Teatro Sociale di Como inaugura la Stagione Notte 2020, “D’acqua e vita”, con una partitura di Händel (composta nel 1741), poi riorchestrata da Mozart (1789): “Der Messias”. Massimo Fiocchi Malaspina sul podio dell’Orchestra de I Pomeriggi Musicali e del Coro di Opera Lombardia, con le voci soliste di Marigona Qerkezi, soprano, Chiara Tirotta, mezzosoprano, Didier Pieri, tenore, Andrea Patucelli, basso, in co-produzione con il Circuito di OperaLombardia.

Nel fine settimana nel Canturino e Marianese

Cantù. Percorso famiglie in cammino con la Comunità pastorale. E’ in programma per sabato 3 ottobre, dalle 15.30 alle 18.30, un laboratorio per genitori e figli al Centro Pastorale di San Teodoro. All’incontro parteciperanno la dottoressa Elisa Livio e don Antonio Berera, e collaboreranno gli animatori della Pastorale Giovanile.

Mariano Comense. Dopo lo stop di quest’estate, anche la Pro Loco di Mariano torna a proporre un evento. Torna la seconda edizione di «Beerbanti in volo», domani, domenica 4 ottobre, nella Piazza Mercato in via Kennedy.  Dalle 9 alle 21 sono diverse le attività previste per i cittadini: la più attrattiva sarà sicuramente la mongolfiera, su cui si potrà salire per un volo in totale sicurezza (condizioni meteo permettendo). Durante la giornata però le proposte comprendono i mercatini degli hobbisti, i kart elettrici, una sfilata di moda, birre artigianali, musica e il raduno di auto tuning, auto d’epoca e motociclette.

Cosa fare a Olgiate Comasco e dintorni

Lurate Caccivio. Si sono aperti ieri, venerdì 2 ottobre,  i momenti religiosi in occasione della Madonna del Rosario. Dopo il concerto d’organo nella chiesa di San Martino, si proseguirà domani, alle 9.30, con la messa nel  capannone. A causa del coronavirus non sarà possibile mangiare in loco, ma saranno disponibili piatti da asporto (brasato di asino con polenta, formaggio gorgonzola, polenta).  Le pietanze saranno distribuite dalle 10.30 alle 12 e,  sabato 3 ottobre, dalle 18 alle 20. Nel pomeriggio di domenica, alle 14,  in chiesa, canto delle litanie. Mezz’ora più tardi, all’interno del capannone, l’incanto dei canestri. Alle 15 ritrovo al parco «Ubuntu» con la catechesi, cui farà seguito una passeggiata.
Albiolo. «Casa Enrico» distribuisce candele per la Giornata mondiale del dono. Domenica 4 ottobre gli ospiti della struttura di via Bixio  doneranno alla popolazione  1.200 candele, una per ogni famiglia residente nel Comune. Sono il frutto di lavoretti realizzati dai ragazzi e dagli operatori durante questi mesi difficili. «E’ un’iniziativa molto importante per noi – spiega il responsabile Luca Catelli – Da un lato perché il lockdown ci ha allontanati dalla comunità e volevamo tornare a sentirci parte di essa. Dall’altro, rappresenta l’inizio della nostra raccolta fondi per riqualificare i bagni di  “Casa Enrico”. Invitiamo i cittadini ad accendere le candele domenica, alle 21, e a illuminare il paese insieme, ma anche ad aiutarci a realizzare l’intervento».
Ronago. Ultimo appuntamento con l’asporto dei «Fooc e Fiam». Prosegue il ciclo di incontri con la tradizionale cucina del gruppo ronaghese. Oggi, sabato 3 ottobre, si terrà l’ultima di tre serate dedicate alle prelibatezze lombarde. Dopo il risotto con luganega del 12 settembre e la trippa e i pizzoccheri del 19, sarà la volta di polenta e capriolo (13 euro a porzione) e polenta e zola (6 euro). Pur non potendo ritrovarsi tutti a tavola, sotto la ormai celebre tettoia, a causa delle stringenti norme anticoronavirus, il gruppo ha deciso, in ogni caso, di accendere i fornelli con la cucina da asporto. Le pietanze saranno ritirabili dalle 19.15. Il ricavato sarà devoluto a sostegno della scuola materna «Arcobaleno» di Ronago e dei suoi 58 bambini.
Bulgarograsso. Un concerto  per non dimenticare. Un concerto per mettere la solidarietà al centro. Domani, domenica 4 ottobre, alle 20.30, nella chiesa di Sant’Agata, andrà in scena una serata di riflessione. Un momento teso tra la voglia di andare avanti e la necessità di guardare  al periodo d’emergenza non  del tutto concluso. Protagonisti, però, non saranno solo l’Accademia dell’Annunciata e il soprano Carlotta Colombo, ma anche tutte quelle persone che si sono spese per gli altri. Verranno premiate associazioni e attività commerciali e produttive.

Olgiate Comasco. “Centoventicinque anni e non sentirli! La fisica per la medicina”: Michela Prest, docente ordinario all’Università dell’Insubria, dipartimento di Scienza e Alta tecnologia, tratterà il tema scelto per la lectio magistralis che segna la riapertura dell’Università degli adulti. Alle 17 di sabato 3 ottobre, al Medioevo, l’inaugurazione del sedicesimo anno accademico.

Olgiate Comasco. Sabato 3 e domenica 4 ottobre, dalle 15 alle 19, l’Open day al Magic Bus di via Repubblica 58. Presenti gli insegnanti che illustreranno i programmi e raccoglieranno le iscrizioni. Tutto questo col massimo sforzo per garantire sicurezza e distanziamento sociale.

I nostri consigli se vi trovate a Erba e dintorni

Erba. Hanno preso il via questa settimana, più precisamente dal 27 settembre, le celebrazioni per la festa patronale alla chiesa di Santa Maria Assunta a Casiglio che proseguiranno fino al 5 ottobre. Particolarità di quest’anno, voluta e resa possibile da Don Alessandro Vismara, è la benedizione dei fedeli con l’olio prodigioso di Laus. Tutte le celebrazioni della Festa patronale di Casiglio si terranno nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. Ecco il programma degli appuntamenti religiosi in programma a Casiglio. Proprio oggi, sabato 3 ottobre, ci sarà alle 8.30 il rosario e la messa, mentre durante la giornata unzione e benedizione a tutti i fedeli (sarà presente un sacerdote per le confessioni). Domenica 4 ottobre: alle 9 lodi mattutine e rosario, alle 14.30 benedizione e unzione con l’olio di Maria, alle 17 processione dalla chiesa di San Bartolomeo alla parrocchiale e messa solenne. Lunedì 5, alle 20.15, messa per i defunti.

Erba. A Lariofiere da venerdì 2 ottobre è partita la 20^ edizione di Agrinatura. QUI TUTTO IL PROGRAMMA. 

Erba. Incontro con l’autore oggi alla Libreria Colombre. Alle 17.30, su prenotazione, sarà possibile ascoltare l’erbese Gian Pietro Testori che presenterà il suo ultimo libro dal titolo «Quel brutto inverno in Brianza-La stagione dei figli perduti», per Bellavite Editore. Per prenotare, contattare la libreria allo 031-610999, oppure info@colombre.org.

Erba. “Il meglio deve ancora venire” è la commedia in programmazione al cinema Excelsior per questo fine settimana. Una bella storia tra risvolti dolci e amari prevista per oggi, sabato 3 ottobre , alle 21.15, domani, domenica 4, alle 17 e alle 21.15 e lunedì alle 21.15.

Erba. Tornano le mele di Aism per sostenere la ricerca scientifica contro la sclerosi multipla. A promuovere l’iniziativa sarà la Libreria di Via Volta, che allestirà uno spazio oggi, sabato 3 ottobre, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 nella piazzetta della Pasticceria Sartori, via Volta 14: «Ringraziamo tutti coloro che parteciperanno all’iniziativa, prestando il loro aiuto e acquistando le mele di Aism – hanno sottolineato – Se non riusciste a passare, potete prenotarle e ritirarle in libreria martedì 6 ottobre».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia