nuovi contagi

Emergenza Coronavirus: decessi a Fino, Erba, Asso, Figino, Dizzasco e Cesana. Due dimessi a Suello

Tutti gli ultimi aggiornamenti sulla situazione.

Emergenza Coronavirus: decessi a Fino, Erba, Asso, Figino, Dizzasco e Cesana. Due dimessi a Suello
Como città, 24 Marzo 2020 ore 09:19

Il trend in Lombardia, secondo i dati degli ultimi due giorni, è in calo “ma non è il momento di cantare vittoria o rilassarci. Dobbiamo restare concentrati”, ha spiegato l’assessore al Welfare, Giulio Gallera. Nel comasco ieri, lunedì 23 marz0 2020, si sono registrati 69 contagi in più.

Emergenza Coronavirus: gli aggiornamenti

Fino Mornasco – Ieri, 23 marzo, è stato notificato un secondo decesso. Le persone dimesse da ricovero ospedaliero (che rientrano nel conteggio dei casi positivi) sono ad oggi cinque. Sono 20 le persone positive.

Casnate con Bernate – Le persone positive salgono a 14, ieri erano 11.

Cantù – Al momento sono 27 le persone in sorveglianza attiva, 13 invece le persone che hanno contratto il virus.

Mariano Comense – Passano da 22 a 28 i contagiati. Per quanto riguarda le persone in quarantena si registra invece una diminuzione da 62 a 40.

Carimate – Dai quattro di ieri, salgono a cinque i contagi

Figino Serenza – Salgono a cinque i contagi. Il sindaco Roberto Moscatelli segnala anche un decesso dello scorso 18 marzo. Sono invece 12 le persone in regime di sorveglianza domiciliare attiva.

Suello – “Vi comunico che abbiamo appena ricevuto la nota ufficiale dalla Prefettura che nel nostro paese sono stati riscontrati 18 casi di positività al test da Coronavirus, cui si aggiungono 18 casi in osservazione, a seguito del quale sono state attivate tutte le misure necessarie riguardanti il sistema di prevenzione e controllo sanitario. Vi ricordiamo che siamo in contatto continuo con la Prefettura e Ats per il monitoraggio della situazione.  Vi comunico anche la bella notizia della dimissione, nella giornata di ieri, di DUE nostri compaesani“. A renderlo noto è stato il primo cittadino, Angelo Giacomo Valsecchi.

LEGGI ANCHE >> Altro decesso a Suello

Cesana – Amaro il comunicato del sindaco Eugenio Galli che comunica cinque decessi. “Oggi per me è un giorno molto triste. Perciò non comunicherò il numero dei positivi che ogni giorno continua ad aumentare, ma voglio renderVi partecipi del numero dei decessi delle persone residenti a Cesana. Attualmente sono 5 (cinque) in totale. E non penso che per un paesino come il nostro, questo dato sia poco. Fra queste persone, conosciute anche a Suello il Comune a nome della loro comunità si è unita alle nostre condoglianze. A TUTTE QUESTE VITTIME, VA IL MIO PERSONALE CORDOGLIO E QUELLO DI TUTTI I CESANESI, anche se Vi garantisco che raggiungere le famiglie per porgere le più sentite condoglianze unite al nostro affetto e vicinanza, Vi assicuro è una cosa straziante”.

Poi il monito verso qualche cittadino che ancora non capisce l’importanza dello stare in casa: “Perché invece alcuni non riescono a capire queste cose? Come mai ancora ieri alcune persone hanno voluto fare la passeggiata fuori casa o con la scusa che hanno il cane, loro non sono tenute a rispettare le regole? Eppure le ordinanze o decreti ministeriali, parlano chiaro.  Non contenti, hanno pure strappato verso la strada che sale al Roccolo, i vari cartelli dei divieti“.

Asso – Due i casi di positività al test del Coronavirus in paese. Purtroppo, nella serata di ieri, il capogruppo di maggioranza Roberto Melchiorre ha dato notizia del primo decesso per Covid-19. Si tratta di una donna. L’altro cittadino positivo al Coronavirus, invece, è stato dimesso e le sue condizioni di salute sembrano migliorate.

Erba – Sempre nella serata di ieri anche dal Comune di Erba è stata data notizia del secondo decesso per Covid-19 in città. I positivi al test del Coronavirus sono 23 cittadini erbesi, mentre in quarantena ci sono 22 persone. Il primo decesso per Covid-19, in città, era stato registrato la scorsa settimana.

Bosisio Parini – Il numero dei contagiati è salito a 4. A comunicarlo, in una nota ufficiale, il sindaco. “E’ cresciuto altresì il numero delle persone in sorveglianza attiva presso il proprio domicilio”, ha spiegato il primo cittadino Andrea Colombo.

Annone Brianza – Sette cittadini annonesi positivi al Covid-19. A darne notizia il sindaco, Patrizio Sidoti: “Cari cittadini di Annone di Brianza, sono nuovamente a scrivervi per aggiornarvi sui dati ricevuti questa mattina, per le persone risultate positive al test del Coronavirus. In questo momento sono sette, di cui due operatori sanitari. Un sentito ringraziamento va a tutto il personale medico e paramedico, agli infermieri e ai volontari, alla protezione civile che in questo momento di grande difficoltà per il Paese sono in prima linea con spirito di sacrificio ed abnegazione. Sono state attivate tutte le misure precauzionali nel rispetto di chi ha avuto contatti con le persone risultate infette. Considerato che i casi di contagio nella Provincia di Lecco stanno aumentando, vi raccomando di seguire tutte le precauzioni e di restare a casa. Le corse e le passeggiate le faremo ad emergenza terminata”.

Costa Masnaga – In paese sale il numero di positivi al test del Coronavirus. “Al momento abbiamo 16  casi di positività”, ha annunciato il sindaco Sabina Panzeri.

Pusiano – Un caso di positività al Coronavirus anche a Pusiano, A darne notizia il sindaco Andrea Maspero.

Sirone – “Al momento attuale a Sirone risultano due casi di positività e un caso di sorveglianza attiva per i quali sono stati attivati tutti i protocolli ATS, i servizi comunali e di rete disponibili”, ha comunicato il sindaco Emanuele De Capitani.

Primo caso a Dizzasco: è deceduto

C’è ancora qualche Comune della Provincia che non è stato toccato dal contagio. Il Comune di Dizzasco annuncia: “Questo pomeriggio (23 marzo) mi è stato comunicato tramite Prefettura e Ats Insubria il primo caso positivo al Covid 19 – spiega il sindaco – Si tratta di una persona non residente nel nostro Comune ma domiciliata presso una struttura sanitaria, trasferita poi in ospedale dove ne è avvenuto il decesso”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia