gli aggiornamenti

Emergenza Coronavirus: ci sono i primi tre decessi a Cantù

Il punto della situazione a mercoledì 25 marzo.

Emergenza Coronavirus: ci sono i primi tre decessi a Cantù
Erba, 25 Marzo 2020 ore 09:58

Il dato reso noto ieri, 24 marzo 2020, dall’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera parla di 635 casi nel Comasco, a fronte degli oltre 30mila della Lombardia. Un +54 casi dal giorno precedente che, a questo punto, davvero non si sa come leggere. La curva dei contagi sta realmente cominciando a stabilizzarsi oppure la situazione può ancora peggiorare? Nel frattempo facciamo il punto della situazione in provincia di Como dove ormai sono davvero pochi i Comuni che non sono stati toccati almeno da un contagio da Covid 19.

Emergenza Coronavirus, primi tre decessi a Cantù

A dare il triste annuncio è il sindaco, Alice Galbati: “Ho sperato in cuor mio di non dover mai fare questo annuncio.
Purtroppo è arrivato anche per Cantù il momento di mettere il lutto al braccio. Lo facciamo per tre nostri concittadini che ci hanno lasciato. Come persona, prima ancora che Sindaco, esprimo cordoglio e vicinanza alle famiglie. In segno di lutto le bandiere cittadine saranno tenute a mezz’asta”. Queste le sue parole in un post pubblicato su Facebook.

Nuovi casi a Cernobbio

Il sindaco, Matteo Monti: “Nella giornata odierna ci sono stati comunicati nuovi casi di positività a Cernobbio per un totale di 7 persone. A loro rinnovo i nostri auguri per una pronta guarigione e a nome dell’Amministrazione comunale esprimo piena vicinanza ai familiari e massima disponibilità per assisterli in caso di necessità. Purtroppo, come era stato previsto, ogni giorno si ha notizia di nuovi contagi, ma il ritmo di crescita è rallentato. Non preoccupatevi il protocollo prevede che i Servizi di Sanità pubblica provvedano alle prescrizioni delle permanenze domiciliari (cosiddetta quarantena) per le persone che siano state a contatto con i pazienti”.

Primo caso a Orsenigo

Il sindaco di Orsenigo nel pomeriggio di ieri, 24 marzo, ha annunciato il primo caso di positività sul suo territorio. Il primo cittadino, Mario Chiavenna, spiega: “Ho avuto comunicazione da parte delle competenti autorità della presenza sul territorio di Orsenigo di un caso positivo di Covid 19 Coronavirus. La persona si trova attualmente ricoverata in ospedale. Sono stati attivati i protocolli esistenti in un’ottica di prevenzione e contenimento del contagio. L’amministrazione Comunale è vicina alla famiglia ed è stato attivato un contatto diretto per qualsiasi esigenza”.

>> Salgono anche i contagi a Olgiate e Montano Lucino 

C’è il secondo decesso a Figino

“Sono purtroppo a comunicarvi che dai nuovi aggiornamenti ricevuti dalla Prefettura, salgono a sei i nostri concittadini positivi, di cui due sono deceduti. Nel pomeriggio di ieri ci ha lasciati un nostro caro concittadino, sinceramente addolorati per questo triste evento, porgiamo le nostre più sentite condoglianze ai familiari e offriamo loro tutto il nostro sostegno”, scrive il sindaco, Roberto Moscatelli. Ad oggi risultano anche quattro persone in regime di sorveglianza domiciliare attiva nel nostro territorio.

Altri 10 in quarantena a Mariano

Sale di 10 il numero delle persone in quarantena a Mariano Comense. Si passa quindi dai 40 di ieri, martedì 24 marzo 2020, ai 50 di oggi.

Primo decesso a Vertemate con Minoprio

“Sono passati ormai 10 giorni dalla notizia del primo soggetto positivo al Coronavirus residente nel nostro Comune; sono stati giorni molto intensi, ricchi di provvedimenti nazionali e regionali che hanno progressivamente ridotto la nostra libertà di movimento con l’unico e fondamentale scopo di eliminare  le occasioni di possibile contagio – scrive il sindaco Maurizio Capitani – Gli organi di stampa danno evidenza  di 5 soggetti contagiati  nel nostro paese, ma sono certo  che tale  numero sia destinato a salire di almeno qualche unità nei prossimi giorni”.

“Inoltre proprio oggi ho purtroppo appreso la notizia del primo decesso di un paziente ricoverato per Covid-19, ai cui familiari esprimo la più sincera vicinanza per la perdita – prosegue il primo cittadino – Il mio augurio e incoraggiamento, che sono sicuro  di esprimere a nome di tutta la comunità, vanno invece a coloro per stanno lottando contro la malattia, alle persone sottoposte a misure di isolamento domiciliare e a tutte le famiglie che in questi giorni vivono situazioni di angoscia per la sorte dei loro cari”.

Buone notizie da Tavernerio: c’è un primo dimesso

“Ad oggi i casi di tampone positivo al Covid 19 sul territorio comunale sono 9 – spiega il sindaco di Tavernerio Mirko Paulon – La notizia positiva di oggi è che la prima persona contagiata a Tavernerio è stata dimessa ed è tornata dai suoi famigliari”.

Il primo cittadino fa sapere inoltre che è stata emessa un’ordinanza per la sospensione della sosta regolamentata con disco orario su tutto il territori comunale.

Nuovi contagi ad Albavilla

Ad aggiornare sulla situazione è anche il sindaco di Albavilla, Giuliana Castelnuovo. “Due nuovi casi di positività al Covid 19 mi sono stati comunicati adesso dall’Ats. Sono quindi tre i contagi accertati. Una persona sta continuando l’isolamento domiciliare, gli altri due nuovi casi sono ricoverati in ospedale”. A questi si aggiungono purtroppo le due persone decedute nei giorni scorsi.

Sul Lago

A Griante il sindaco Luigi Vanini ha annunciato il primo caso di positività sul territorio e ha attivato il Coc. “Attualmente è in quarantena domiciliare – scrive il primo cittadino – Sono in corso di assunzione le misure di tracciamento e isolamento domiciliare dei contatti per
il caso individuato”.

“Segnala il primo caso anche il sindaco di Nesso, Massimo Morini: “È arrivata comunicazione ufficiale da parte della Prefettura di un caso positivo al Coronavirus nel Comune di Nesso. Ad oggi il soggetto è domiciliato ed in quarantena fuori dal territorio comunale e sono state attivate le procedure previste dai protocolli sanitari”.

Prima positività anche per il Comune di Gera Lario. Ad annunciarlo il sindaco Vincenzo Del Re: “E’ stato ufficialmente registrato un caso di Covid 19 nel nostro Comune. Si tratta di un soggetto attualmente in isolamento domiciliare”.

Articolo in aggiornamento

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia