Cronaca
l'iniziativa

Fondo Emergenza Coronavirus, il grande dono di Ratti e il milione di euro è sempre più vicino

La storica tessitura comasca ha donato 250mila alla raccolta fondi a favore degli ospedali.

Fondo Emergenza Coronavirus, il grande dono di Ratti e il milione di euro è sempre più vicino
Cronaca Como città, 19 Marzo 2020 ore 11:33

Il Fondo Emergenza Coronavirus istituito da Fondazione Comasca per raccogliere soldi da donare agli ospedali comaschi si fa sempre più corposo grazie a donazioni importantissime.

Fondo Emergenza Coronavirus: il dono di Ratti

Il primo obiettivo, 500mila euro, è già stato largamente superato in pochissimi giorni. La raccolta fondi di Fondazione per la Comunità Comasca onlus infatti ha già raccolto per l'ospedale Sant'Anna, il Valduce e il Fatebenefratelli oltre 620mila euro. C'è ancora molto tempo per donare ma i comaschi non si sono fatti attendere e sono arrivati finanziamenti importantissimi.

Tra questi certamente i 250mila euro che ha messo a disposizione Ratti SpA, storica tessitura di Guanzate. "Ratti dona 250mila euro alla Fondazione per la Comunità Comasca Onlus per l'acquisto di macchinari e strumenti necessari per l'attività sanitaria al fine di dare un concreto aiuto alla gestione della crisi legata al Covid 19" annuncia l'azienda.

Le altre donazioni

A dar forza all’iniziativa sono anche gesti come quelli dell’associazione Tra Capo e Collo onlus o dalla Stamperia Ellebi srl di Cantù, che hanno contribuito con generose donazioni. Anche l’Ordine dei Dottori Commercialisti e Esperti Contabili di Como ha devoluto 10mila euro e invitato tutti i propri iscritti a donare al Fondo. Confartigianato Como invece ha risposto all’appello costituendo il Fondo Artigiani per l’Emergenza Coronavirus e invitando i propri iscritti a donare. Confindustria Como invece ha già donato 100mila euro e invitato tutti i propri iscritti a partecipare alla raccolta fondi.

DONA ANCHE TU

Tramite bonifico, a scelta su uno di questi conti intestati a Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus e con causale Emergenza Coronavirus

IBAN IT96U0843010900000000260290 BCC Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù
IBAN IT73V0861851410000000008373 BCC di Lezzeno
IBAN IT61B0832910900000000300153 BCC Brianza e Laghi

Online, sulla piattaforma della Fondazione, al seguente link: http://dona.fondazione-comasca.it/emergenzacoronavirus/

Necrologie