Del Pero lascia Costa e vola a Schio

Basket femminile Beatrice Del Pero lascia Costa Masnaga e vola alla Famila Schio

Basket femminile colpo di mercato in A1 con protagonista la forte cestista canturina.

Basket femminile Beatrice Del Pero lascia Costa Masnaga e vola alla Famila Schio
Sport Canturino, 22 Giugno 2021 ore 15:54

Basket femminile colpo di mercato in A1 con protagonista la forte cestista canturina.

Basket femminile felice la brianzola: "Il treno del club scledense quando passa devi prenderlo è una grande opportunità per la mia carriera"

Colpo di scena nel mercato del basket femminile italiano di serie A1. Protagonista una delle giocatrici brianzole più emergenti del momento. Stiamo parlando della cestista di Cantù Beatrice Del Pero classe 1999 che dopo la bella stagione giocata a Costa Masnaga per la prima volta da capitana e culminata con la conquista dei playoff, è in queste ore protagonista di un passaggio clamoroso quanto prestigioso in uno dei club più nobili e vincenti del basket Italiano in rosa. Bea Del Pero infatti proprio da poco è stata ufficializzata come una nuova giocatrice della Famila Schio nonostante avesse già rinnovato il contratto con la Limonta Costa Masnaga. Bea così lascia la casa madre Costa dove è cresciuta fin dalle giovanili per approdare alla corte arancione di coach Dikaioulakos. Ricordiamo che nell’ultima stagione con la Limonta Del Pero ha chiuso con una media di 10 punti (con 37% dall’arco), oltre 2 rimbalzi e quasi 3  assist a partita. Ora dopo aver vestito anche le maglie di Torino e Battipaglia in A1, Del Pero è pronta a questo che come die lei rappresenta un grande salto per la sua carriera sportiva:

"Si ho deciso di andare a Schio. Avevo già firmato con Costa ma quando è arrivata la chiamata da Schio si è riusciti a trovare un accordo tra società. Mi è dispiaciuto lacciare Costa a cui sono molto legata e che ringrazio, ma Schio è un treno che passa una volta e ho deciso di afferrarlo perchè rappresenta una grande opportunità per dare una svolta importante alla mia carriera. È la mia prima esperienza ad alto livello – dice Bea - con grande umiltà cercherò di dare il massimo per questa squadra ambiziosa che punta a traguardi importanti. Coach Dikaioulakos mi ha fatto un’ottima impressione, ha grande esperienza e cura i dettagli. Questo è un bene per me che sono giovane e mi aiuterà a crescere".

Necrologie