Sport

Hockey Como blinda con il rinnovo Riccardo Ambrosoli

Il giocatore: "Il campionato di IHL quest'anno lo vedo molto più combattuto rispetto agli anni precedenti".

Hockey Como blinda con il rinnovo Riccardo Ambrosoli
Sport Como città, 15 Agosto 2018 ore 09:05

Dopo l'annuncio della permanenza all'Hockey Como di Riccardo Codebò, la società lariana annuncia di aver blindato con un rinnovo anche Riccardo Ambrosoli, fratello del capitano Filippo. La squadra si sta preparando in grande stile al raduno ufficiale fissato per il 27 agosto.

Riccardo Ambrosoli resta all'Hockey Como

Ambrosoli farà parte della truppa di Petr Malkov anche la prossima stagione. “Ricky”, all’ottavo campionato consecutivo con il club lariano, arriva da una stagione positiva dove ha collezionato in 30 presenze (IHL + Coppa Italia) 15 gol e 14 assist. Attaccante cresciuto nelle giovanili della società, Riccardo ha trascorso anche tre stagioni nel Real Torino (2007-08 Under 19, 2010-11 e 2011-12 Under
20) collezionando tra l’altro due raduni nella nazionale Under 20.

Da ricordare per lui la vittoria nel campionato Under 16 nazionale stagione 2007-2008, sempre con il Como. Il suo debutto in prima squadra risale alla stagione 2008-2009. Classe 1992, 26 anni compiuti lo scorso 23 gennaio, Riccardo aspetta con entusiasmo l’inizio del nuovo campionato.

Le parole del giocatore

"Il campionato di IHL quest'anno lo vedo molto più combattuto rispetto agli anni precedenti e anche il livello è salito parecchio. Sicuramente ci sarà da lottare in tutte le partite per portare a casa il risultato e non ci saranno partite facili. Ci sono molte squadre attrezzate per vincere (vedi Appiano, Merano e la neopromossa Bressanone). A mio parere sono le squadre che lotteranno per la vittoria finale. Noi siamo una squadra giovane e molto affiatata e il nostro obiettivo è quello di migliorare il nono posto della passata stagione quindi punteremo sicuramente ai playoff. Non vedo l'ora di iniziare con gli allenamenti e arrivare pronto alla stagione".

Il messaggio ai tifosi

Dopo una stagione e mezza finalmente riaprire al pubblico il palazzetto di Casate. Ambrosoli manda quindi un messaggio ai tifosi.

"Questi due anni senza persone sugli spalti sono stati molto difficili: giocare in un palazzetto vuoto è surreale e non ci ha di certo aiutati. Finalmente da settembre potremo riabbracciare il nostro pubblico che è sempre stato numeroso e caloroso. Certamente ci saprà dare quella carica in più per affrontare l'avversario. Sono sicuro che già dalla prima partita i comaschi risponderanno presente!"

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie