Sport
Astro nascente

La Ginnastica Meda torna a sognare con il figinese Davide Oppizzio

Il promettente atleta è tornato da una prestigiosa gara internazionale in Slovacchia con una medaglia d'oro e una di bronzo.

La Ginnastica Meda torna a sognare con il figinese Davide Oppizzio
Sport Canturino, 05 Agosto 2022 ore 10:40

La Ginnastica Meda torna a sognare con il figinese Davide Oppizzio: il promettente atleta è appena rientrato dalla Slovacchia con due medaglie al collo, una d'oro e una di bronzo.

Ginnastica Meda in festa

La Ginnastica Meda, ma anche la Pro Carate, sono in festa per la strepitosa impresa di due giovanissimi atleti convocati dalla Nazionale Italiana per una prestigiosa competizione europea. Davide Oppizzio, portacolori della società medese, e Riccardo Villa, rappresentante del sodalizio caratese, insieme a Tommaso Brugnami della Giovanile Ancona hanno infatti messo al collo una lucente medaglia d’oro nella competizione per team dell’Eyof, lo «European Youth Olympic Festival» dedicato agli astri nascenti della ginnastica artistica, che si è svolto dal 24 al 30 luglio a Banska Bystrica, in Slovacchia.

Oro per il trio azzurro

Il trio junior azzurro si è così distinto in uno degli incontri più importanti a livello internazionale, al quale hanno partecipato oltre 2mila atleti in rappresentanza di 48 nazioni. I tre ginnasti dell’Italbaby maschile hanno totalizzato 158.750 punti, battendo gli inglesi di un paio di decimi con un’ottima prestazione di squadra. Al terzo posto si sono classificati gli svizzeri con 158.200 punti. «Non ci sono parole per descrivere ciò che la Nazionale giovanile ha fatto all’Eyof - il commento entusiasta della Ginnastica Meda - I ragazzi hanno iniziato con qualche difficoltà al cavallo con maniglie, ma successivamente grazie alla loro determinazione e voglia di riscattarsi hanno condotto una gara quasi impeccabile e sono riusciti a conquistare il gradino più alto del podio».

Bronzo per "Oppiz" alla sbarra

Ma non è finita qui. Riccardo Villa ha vinto l’argento nell’All-Around individuale: il ginnasta della Pro Carate ha ottenuto 79.850 punti, non riuscendo, per appena mezzo decimo, a «strappare» la medaglia d’oro all’ucraino Radomyr Stelmakh. E’ riuscito invece ad aggiudicarsela nell’esercizio in coppia mista con Arianna Grillo, promettente atleta dell’Italbaby femminile. Ottimi anche i risultati ottenuti nelle final eight di specialità: nella sfida tra i migliori otto alla sbarra si è preso una bella soddisfazione Davide Oppizzio, mettendosi al collo la medaglia di bronzo con 13.033 punti. Anche in questa finale Villa è andato a un passo dal podio ma per 0,033 centesimi si è piazzato alle spalle del compagno di Nazionale della Ginnastica Meda.

«Questa medaglia segna l’inizio di una nuova partenza, una rinascita della Ginnastica Meda che dopo anni riesce a risplendere su tutta Europa - il commento entusiasta del presidente della società che sta di casa in via Caduti Medesi, Angelo Buraschi - Il nostro “Oppiz” (come Davide viene affettuosamente soprannominato in palestra, ndr) ci ha regalato nuovi sogni che per molto tempo avevamo lasciato ad altri. Grazie di cuore a lui e a tutto il nostro team che come sempre svolge un lavoro favoloso».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie