Attualità
in televisione

Il fotografo casnatese Montini a I Soliti Ignoti: aveva scattato la foto meteo più bella del mondo

Era salito agli onori della cronaca per aver scattato la foto "Nebbia mattutina" ad Airuno.

Il fotografo casnatese Montini a I Soliti Ignoti: aveva scattato la foto meteo più bella del mondo
Attualità Canturino, 08 Febbraio 2022 ore 10:11

"Buongiorno, sono Giulio, ho 60 anni e vengo da Casnate in provincia di Como". Si è presentato così il fotografo Giulio Montini ieri sera, lunedì 7 febbraio 2022, a "I Soliti Ignoti", il programma condotto su Rai Uno da Amadeus nel preserale,.

Il fotografo casnatese Montini a I Soliti Ignoti

Il concorrente era chiamato a indovinare, tra le soluzioni proposte, cosa avesse fatto Giulio di particolare per essere lì ieri sera. Il protagonista della serata ha azzardato un "stampa caratteri mobili". Un errore che gli è costato 15mila euro, il valore del "passaporto" del casnatese. Montini infatti è salito agli onori della cronaca lo scorso ottobre per aver scattato la foto meteo più bella del mondo

"La sua foto, che si chiama 'Nebbia mattutina' ha battuto altri 9mila scatti di concorrenti provenienti da 114 Paesi" ha raccontato su Rai Uno Amadeus. "L'ho scattata in un paese vicino a Lecco, che si chiama Airuno, da una piccola collina - ha quindi spiegato in tv il casnatese - Sotto queste nebbie passa il fiume Adda che in quel punto esce dal ramo di Lecco del Lago di Como. Per poter fare questa foto bisogna attendere condizioni meteorologiche particolari - ha concluso - Se i giorni precedenti ha piovuto e quello dello scatto c'è un bel sole, è facile si formino queste nebbie. Quindi alla mattina presto, io sono arrivato verso le 6, quando verso le 7 il sole è uscito dalle montagne del lecchese e i raggi hanno colpito le piante, si è creata questa situazione incredibile".

"E' un quadro" ha concluso Amadeus prima di congedare il casnatese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie