Cronaca
il punto

Emergenza Coronavirus: casi a Ponte Lambro, Veniano, Longone e Bregnano, nuovi decessi a Erba, Inverigo e Cesana

Emergenza Coronavirus: casi a Ponte Lambro, Veniano, Longone e Bregnano, nuovi decessi a Erba, Inverigo e Cesana
Cronaca Canturino, 20 Marzo 2020 ore 08:59

Continua l'emergenza Coronavirus in Italia, ma soprattutto in Lombardia. Ieri, 19 marzo 2020, il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana ha espressamente chiesto al premier Giuseppe Conte misure ancora più restrittive. Intanto in Lombardia il numero dei contagiati ha sfondato quota 19mila. Nel Comasco 338 casi, ieri da registrare anche alcuni decessi tra cui anche due ospiti della Rsa di Cassina Rizzardi.

Erbese: ufficializzati un caso a Ponte Lambro e due a Longone

Aumentano i casi di contagio da Covid-19 anche nell'Erbese. Sono arrivate le conferme da parte dei primi cittadini di Ponte Lambro e di Longone al Segrino. Si tratta di un uomo pontelambrese e di due persone longonesi.

L'uomo è ricoverato presso una struttura sanitaria e si stanno seguendo le procedure previste dalle norme sanitarie per coloro che sono entrati in stretto contatto con il paziente nell'ultimo periodo.

Due i casi a Longone, curati e monitorati, e anche in questo caso avviata la procedura per la prevenzione della diffusione del virus.

Emergenza Coronavirus: il punto sui casi a Bregnano

Il primo cittadino di Bregnano, Elena Daddi, fa il punto della situazione attraverso un videomessaggio. "I dati ufficiali di Ats parlano di quattro casi di contagiati. Tra questi quattro abbiamo un deceduto. Degli altri tre casi, due sono in ospedale un altro sta facendo il decorso della malattia nel proprio domicilio".

🔴 CORONAVIRUS aggiornamento del 18 marzo 2020 🔴

🔴 CORONAVIRUS aggiornamento del 18 marzo 2020 🔴Messaggio video del sindaco Elena Daddi

Pubblicato da Bregnano In Movimento su Mercoledì 18 marzo 2020

Primo decesso a Erba

Il Comune di Erba piange il primo concittadino deceduto a causa del Coronavirus. Nei dati resi noti dall'amministrazione guidata da Veronica Airoldi infatti al 18 marzo sono stati conteggiati 21 positivi al Covid 19, di cui un deceduto. Inoltre sul territorio comunale sono sotto sorveglianza attiva 23 persone.

Secondo morto a Inverigo

"Cari cittadini - scrive il sindaco di Inverigo Giorgio Ape in una nota - L’ultimo aggiornamento dell’Ats mi ha comunicato 12 casi risultati positivi al contagio e l’avvenuto secondo decesso. Vorrei che il sentimento di vicinanza alle famiglie colpite dal virus, che trasmetto in queste poche righe a nome di tutta la cittadinanza, fosse accompagnato dall’impegno di tutti voi a dimostrare loro, da oggi e nei giorni che verranno, un ruolo più determinante nella lotta al contagio che li ha colpiti così duramente, attraverso i vostri comportamenti quotidiani".

Quattro casi ad Alserio

Quattro i contagi ad Alserio: uno di questi è attualmente in ospedale e tre malati sono invece in quarantena. A Merone un paziente è morto. Quattro sono invece i contagi registrati in paese.

Tre nuovi casi a Lipomo: un paziente è deceduto

Si aggrava il bilancio dei contagiati anche a Lipomo. Tre nuovi casi di Covid-19 sono stati segnalati in paese nelle ultime ore. Uno dei tre pazienti è deceduto. Sale a due il bilancio dei morti in paese. Un decesso è stato registrato anche a Montorfano: era il secondo caso positivo del paese.

A Cesana sono quattordici i contagi

Si aggrava il bilancio dei contagiati anche a Cesana Brianza: il numero delle persone positive al Covid-19, nelle ultime ore, è salito a 14, senza tutti i pazienti messi in sorveglianza attiva o portate in osservazione negli ospedali per controlli. Un paziente è stato invece dimesso dall'ospedale.

A Suello, tredici casi di Covid-19

In paese, secondo gli ultimi dati della Prefettura, sono tredici i casi di positività da Coronavirus. A questi - fa sapere il Comune - si aggiungono otto casi in osservazione.

Un decesso a Cesana Brianza

"Carissimi, con grande tristezza vi comunico la scomparsa di un nostro concittadino a causa delle complicanze legate al Covid 19. Ci uniamo al dolore della famiglia e degli amici. Purtroppo dobbiamo continuare ad essere costanti nelle misure imposte per contenere la diffusione del virus. È un cittadino nato a Suello e residente in questo momento a Cesana Brianza", scrive l'Amministrazione comunale.

Secondo caso a Veniano

L'Amministazione oggi ha comunicato il secondo caso accertato. "Per giunta mi giungono poi segnali preoccupanti che la contaminazione stia prendendo sempre più corpo anche qui nel nostro paese. Mi rivolgo ancora a tutti voi affinché restiate al chiuso delle vostre case il più a lungo possibile! Stiamo combattendo contro un nemico subdolo e invisibile".

Articolo in aggiornamento

Necrologie