Politica
lo spoglio

Elezioni Como 2022: confermata l'ultima sezione, Rapinese al ballottaggio con Minghetti. Incognita ricorso

Esito del voto congelato: due sezioni finiscono in commissione.

Elezioni Como 2022: confermata l'ultima sezione, Rapinese al ballottaggio con Minghetti. Incognita ricorso
Politica Como città, 13 Giugno 2022 ore 19:30

Una corsa a otto per la poltrona da sindaco del capoluogo comasco. Una sfida che però ha già vinto, ieri sera alle 23, il nono candidato: l'astensionismo degli elettori. Alla chiusura delle elezioni Como 2022 ieri, domenica 12 giugno 2022, aveva votato il 44,30% dei comaschi, in calo rispetto a un dato già non lusinghiero di cinque anni fa, ovvero il 49,13%. Gli elettori a Como sono 72.132.

I comaschi sono stati chiamati a scegliere tra Giordano Molteni (Fratelli d'Italia, Lega, Como con Molteni sindaco), Barbara Minghetti (Partito Democratico, Svolta Civica, Agenda Como 2030, Europa Verde), Alessandro Rapinese (Rapinese Sindaco), Adria Bartolich (Civitas, Il Bene Comune), Vincenzo Graziani (Verde è popolare), Fabio Aleotti (Como in movimento - Stop inceneritore), Francesco Matrale (Italexit per l’Italia con Paragone) e Roberto Adduci (Comitato Assemblee Popolari).

--> Elezioni comunali 2022, affluenza in netto calo: tutti i dati

Elezioni Como 2022: i primi dati ufficiali

Lo spoglio delle schede ha avuto inizio alle 14. Lo scrutinio è però andato a rilento in città. Arrivano dopo le 19 i primi dati ufficiali.

Sono 72 di 74 le sezioni scrutinate a notte fonda. Barbara Minghetti nettamente avanti con il 39,33% delle preferenze (11.714 voti); il testa a testa, che ha causato non pochi problemi in alcuni seggi, è tra Alessandro Rapinese che guadagna il 27,31% (8.133 voti) e Giordano Molteni con il 27,06% (8.059 voti).

Ben lontani dalla testa della gara gli altri candidati: Adria Bartolich ha il 3,72% con 1.107 voti, Francesco Matrale ha l'0,92% con 274 voti, Fabio Aleotti lo 0,52% con 156 voti, Vincenzo Graziani lo 0,72% con 213 voti e Roberto Adduci lo 0,43% con 128 voti.

AGGIORNAMENTO ORE 7.30 (14 GIUGNO 2022). Le operazioni di scrutinio sono andate avanti fino a notte fonda, quasi alle 2 del mattino. Passate le 12 ore dall'apertura delle buste, per legge tutto si è bloccato. Due sezioni contestate: la 19 (via Fiume) e la 50 (via Cuzzi). Buste sigillate e tutto rinviato a questa mattina, martedì 14 giugno: le schede verranno ricontato per avere un risultato definitivo da un'apposita Commissione che si riunirà a Palazzo Cernezzi. In ogni caso, visto il serrato testa a testa tra il candidato del centrodestra Molteni e Rapinese (si parlano di qualche manciata di voti di scarto), da entrambe le parti in caso di sconfitta viene già veleggiata la richiesta di riconteggio.

AGGIORNAMENTO ORE 16 (14 GIUGNO 2022). Scrutinata la prima sezione, la 19: 204 Minghetti, 150 Rapinese, 119 Molteni. Scrutinata a tarda sera anche la sezione 51, favorevole a Molteni che guadagna 106 voti; Minghetti 178, Rapinese 76, 29 Bartolich, 5 Matrale, 1 Aleotti, 2 Adduci e 2 Graziani. Manca ancora la sezione 51, i risultati definitivi arriveranno con tutta probabilità domani. Nel frattempo il centrodestra ha già annunciato il ricorso al Tar.

AGGIORNAMENTO ORE 13 (15 GIUGNO 2022) La commissione ha terminato di riconteggiare anche la sezione 51: Minghetti 253, Molteni 164, Rapinese 160, Bartolich 13, Adduci 5, Matrale 7, Graziani 5, Aleotti 3. Malgrado la zione favorevole a Molteni, resta avanti nel conteggio totale Alessandro Rapinese che va al ballottaggio con Barbara Minghetti, salvo blocchi pr via del ricorso che intende presentare il centrodestra.

--> Elezioni comunali 2022: nel Comasco 15 Comuni al voto TUTTI I RISULTATI

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie