Menu
Cerca
Domani si apre la semifibale playoff Esperia-Tecnoteam

Albese Volley il presidente Crimella: "La squadra è carica, andiamo a Cremona per fare bene"

Albese Volley sabato 5 giugno la Tecnoteam gioca gara1 dei playoff di B1 femminile.

Albese Volley il presidente Crimella: "La squadra è carica, andiamo a Cremona per fare bene"
Sport Erba, 04 Giugno 2021 ore 13:08

Albese Volley domani, sabato 5 giugno, la Tecnoteam gioca gara1 dei playoff di B1 femminile.

Albese Volley capitan Angela Gabbiadini: "L'Esperia è forte ma lo siamo anche noi, daremo il massimo per vincere"

Vigilia serena e ricca di stimoli in casa dell'Albese Volley che domani, sabato 5 giugno, a Cremona aprirà la serie di semifinale playoff di B1 femminile rendendo visita alle ore 18 all'Esperia. Gara 2 invece mercoledì 9 a d Albese. Dallo spogliatoio della Tecnoteam le sensazioni e le emozioni della vigilia a cominciare dal presidente Presidente Graziano Crimella:

"Le sensazioni della vigilia non sono cambiate da settimana scorsa, sono buone anche se lo spostamento di questa partita di semifinale ci ha creato più aspettative. Ho visto le ragazze e sono pronte ma sicuramente ci attende una trasferta molto impegnativa a Cremona contro una squadra molto forte arrivata prima nell'altro girone. Chiaramente andiamo a Cremona per fare bene contro una squadra agguerrita che penso si sia ripresa dai problemi che ha avuto con il covid. Noi da parte nostra siamo pronti e ora abbiamo anche un leggero vantaggio di avere invertito i campi voluto dalla federazione. Abbiamo così il vantaggio di avere l'eventuale golden set in casa. Purtroppo però le ultime disposizioni arrivate dalla federazione non permetteranno fino alle fine delle finali di playoff di far entrare i tifosi in palestra. E' stato categoricamente vietato dalla federazione e sinceramente senza pubblico il fattore campo ha meno importanza per noi come per i nostri avversari".

Aklbese Volley nuova amichevole a Lecco
Tecnoteam pronta per la semifinale

La parola alla capitano Angela Gabbiadini

"Assolutamente abbiamo tantissima voglia di giocare dopo una settimana particolare visto che abbiamo saputo pochi giorni fa quando saremmo scese in campo. Siamo cariche, abbiamo tanti stimoli e vogliamo andare avanti. Sappiamo che affrontiamo un'avversaria ostica che ha continuità e un grande gruppo. Loro sono forti ma lo siamo anche noi: i dettagli saranno decisivi e giocare la seconda in casa può essere un vantaggio anche se con il pubblico lo sarebbe stato maggiormente. Ma si sa la semifinale è sempre una semifinale e noi vogliamo giocarla al massimo".

Necrologie