Sport
Basket

Supercoppa: Cantù vola ai quarti di finale

Vittoria sul parquet della Reale Mutua Torino.

Supercoppa: Cantù vola ai quarti di finale
Sport Canturino, 18 Settembre 2022 ore 10:32

Il successo degli uomini di Sacchetti.

Vittoria contro il Reale Mutua Torino

Grazie a una prova gagliarda l’Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù ha vinto sul parquet della Reale Mutua Torino per 74-79. Gli uomini di coach Meo Sacchetti hanno agganciato a quattro punti i torinesi nel Girone Blu e sono stati premiati dal migliore quoziente canestri, qualificandosi come prima. Nel frattempo l’Urania Milano ha battuto per 88-83 la Novipiù JB Monferrato, entrambe chiudendo con un successo all’attivo. Ai quarti di finale del prossimo 20 settembre i biancoblù giocheranno in trasferta contro la 2B Control Trapani, prima del Girone Giallo con quoziente canestri a favore.

Ecco come è andata

Pronti via, botta e risposta tra Guariglia e Hunt. Segue un parziale da incubo per i biancoblù: 8-0 firmato da Guariglia, Mayfield e De Vico da fuori (10-2). Cantù prova a serrare le maglie in difesa con Hunt e Baldi Rossi. Il centro USA dei biancoblù ricuce fino al -6, ma De Vico infila la sua seconda tripla (17-8). Si apre la fiera delle bombe: Mayfield da una parte, Bucarelli, Stefanelli e Rogic dall’altra (20-19). Cantù è viva e sorpassa con Da Ros, grazie a un break di 3-13 in 3’. Il quarto si chiude sul 22-21 per i padroni di casa.
Avvio di prepotenza dei canturini nel secondo periodo. Il  sorpasso porta la firma di Stefalli e Bucarelli: parziale di 2-11 che vale il 24-32. Vencato, Mayfield e De Vico si riportano in scia (30-32), costringendo coach Sacchetti a chiamare il time out. Jackson impatta sul 34-34, poi Stefanelli firma la sua quarta tripla e Mayfield la seconda (37-37). Cantù fatica a rimbalzo (19-12) e Torino ne approfitta con Mayfield, De Vico e Jackson. Squadre negli spogliatoi sul 43-41.  Al rientro in campo arriva la terza tripla di Bucarelli (8/11 dalla lunga distanza per i biancoblù dopo 21’). I brianzoli sono caldissimi da fuori ed ecco anche la prima bomba di Baldi Rossi (45-47). Segue un parziale di 5-8 con Hunt, che va in doppia cifra a livello di punti (11), ma, come tutta Cantù, non brilla a rimbalzo (30-19 per i torinesi dopo 25’). Doppia cifra anche per Bucarelli con libero e tripla per il +8 (50-58). Vencato e Taflaj per il -3, ma Nikolic dalla lunetta archivia la mezz’ora sul 57-62.
Quarta frazione: Nikolic alza il ritmo a rimbalzo, mentre Hunt e Rogic spingono fino al 63-71. Cantù gestisce e chiude il quarto amministrando il vantaggio. Parziale di 17-17 e 74-79 finale.
Per l’Acqua S.Bernardo il 47,4% al tiro e 11 triple a segno.

 

 

Le parole di Sacchetti

«Loro sono partiti veramente molto bene al tiro, mentre noi eravamo troppo contratti nei primi minuti - spiega l’allenatore biancoblù - Eravamo consapevoli delle qualità di Torino, ma abbiamo trovato subito una reazione. Siamo riusciti a rimetterci in carreggiata con un parziale importante, ma anche loro non sono stati da meno con un nuovo break. Per la prima volta abbiamo visto un insieme di squadra, con alcuni giocatori che hanno fatto bene e altri meno. Sicuramente portiamo a casa una vittoria importante e la qualificazione a un quarto di finale di Supercoppa, ma a parte questi due aspetti sono soddisfatto dei miglioramenti fatti in difesa e in attacco rispetto alla gara di Casale Monferrato».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie